Meeting con i giovani

Realizzato dal 1995 dagli operatori dello Spazio Giovani dell’Azienda Usl Parma, il Meeting con i giovani è l'appuntamento annuale di incontro tra il mondo giovanile e quello degli adulti. L'evento rappresenta un'occasione di confronto tra i ragazzi e tutto coloro che si interessano alle problematiche dell’adolescenza: le scuole, il volontariato, le associazioni culturali, le istituzioni.

COS’E’ IL MEETING  E’ un progetto educativo, un “intervento di rete”, uno spazio di riflessione e confronto in cui gli adolescenti, con gli adulti, possono affrontare insieme diverse problematiche e promuovere una metodologia di lavoro in cui si faciliti il confronto, la libera espressione di sé, la cooperazione. Il Meeting è anche un’importante occasione per lo Spazio Giovani di riconoscere  situazioni di disagio giovanile ed intervenire in modo appropriato.

GLI OBIETTIVI Con gli adolescenti: attivare riflessioni su temi che riguardano la loro salute fisica, psicologica, interpersonale e sociale; promuovere la capacità di lavorare in gruppo con i pari e con gli adulti; stimolare l'impegno e la partecipazione attiva alla vita sociale scolastica e della comunità; condividere riflessioni e bisogni con altri giovani; far conoscere e avvicinare i ragazzi ai servizi a loro dedicati. Con gli adulti:  sostenere il lavoro di insegnanti e adulti attraverso interventi tenuti da psicologi di comunità, per affrontare tematiche relative alle dinamiche relazionali all’interno del gruppo; proporre il ruolo dell’adulto come facilitatore del processo di crescita personale dei ragazzi e della messa in atto di scelte consapevoli e responsabili.

IL METODO L'attività inizia con l’avvio dell’anno scolastico e termina con i tre giorni di Meeting e la verifica del dopo Meeting. Il tema è proposto dai ragazzi che hanno partecipato all’esperienza l’anno precedente. Viene data ampia informazione agli istituti scolastici, ai centri di aggregazione, alle associazioni ecc. per individuare gruppi di adolescenti interessati e motivati a lavorare su un argomento inerente al tema del Meeting. I gruppi classe o gruppi giovani che ne fanno richiesta  possono disporre del supporto di psicologi ed operatori dello Spazio Giovani. Gli adulti impegnati nell’iniziativa partecipano a momenti di formazione e supervisione, organizzati dall’AUSL, su quanto stanno realizzando con i ragazzi in preparazione del Meeting e sulle eventuali difficoltà o situazioni di disagio emerse all’interno del gruppo. Periodicamente gli adulti si incontrano per il monitoraggio delle attività avviate, per disporne la presentazione in modo coerente, per confrontarsi sulle modalità di facilitazione. A conclusione del Meeting i ragazzi vengono invitati a riflettere sull’esperienza ed esprimere una propria valutazione attraverso strumenti valutativi sia di tipo  qualitativo che quantitativo. Gli adulti si incontrano quindi per la valutazione conclusiva dell’iniziativa e la riprogettazione della successiva edizione.

I RISULTATI RAGGIUNTINei gruppi che partecipano al Meeting Giovani, si riscontra una migliorata qualità delle relazioni tra coetanei e tra giovani e adulti, aumentata capacità di lavorare in gruppo, motivazione scolastica e fiducia nelle proprie capacità e possibilità. La partecipazione a un gruppo che ha ottenuto successo ha promosso l'autostima dei singoli ed ha aiutato ad individuare strategie di azione rivolte alla soluzione dei problemi. I giovani che crescono in consapevolezza e competenza diventano a loro volta risorsa per i coetanei, che potranno reperire in loro sostegno e informazioni. La conoscenza dei servizi a loro dedicati ha fatto sì che gli adolescenti li riconoscessero come spazi significativi a cui rivolgersi.

In questa sezione trovi il resoconto degli ultimi Meeting:


In caricamento...