Sono il genitore di un bambino che frequenta il nido: cosa devo fare?

I genitori dei bambini già iscritti ai servizi educativi non devono presentare alcuna documentazione. Le Aziende Usl infatti sono già in possesso degli elenchi dei bambini iscritti e comunicheranno lo stato vaccinale (adempimento o meno agli obblighi vaccinali previsti dalla legge statale) direttamente ai Comuni/Gestori dei servizi educativi.

Tutto ciò grazie alla precedente legge regionale dell’Emilia-Romagna n.19/2016, che prevedeva quale requisito di accesso per i servizi educativi e ricreativi l’avere eseguito le quattro vaccinazioni obbligatorie previste dalla precedente normativa.

Nei casi in cui lo stato vaccinale del bambino non sia completo in relazione a quanto previsto per l’età, la stessa Azienda Usl provvederà a inviare entro il 10 settembre una lettera di convocazione alla famiglia con la data dell’appuntamento.

Se i genitori non hanno autorizzato la comunicazione diretta tra Ausl e nido, è possibile utilizzare l'autocertificazione (scaricabile qui) con cui dichiarare di aver eseguito le vaccinazioni obbligatorie e di aver presentato richiesta all'Ausl.

 

 

 

Proprietà dell'articolo
modificato:lunedì 11 settembre 2017

In caricamento...