Il consenso dei propri dati sulla rete SOLE della Regione Emilia-Romagna

La rete SOLE (Sanità on line) è una rete informatica che collega medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e strutture sanitarie della Regione Emilia-Romagna.

Questa rete  permette uno scambio di informazioni veloce ed efficiente dei documenti relativi alle prestazioni sanitarie (esami diagnostici, visite specialistiche, vaccinazioni, ricoveri in ospedale) nel rispetto della privacy: infatti, il Suo medico di medicina  generale o il pediatra di libera scelta potrà ricevere direttamente sul suo computer le informazione sanitarie che La riguardano.

Attraverso la raccolta dei documenti sanitari personali, viene inoltre generato il Fascicolo Sanitario Elettronico personale che consente a tutti i cittadini maggiorenni e minorenni iscritti al Servizio Sanitario Regionale di consultare on line e stampare da pc, tablet o smartphone i dati della propria storia sanitaria in modo riservato e gestire con semplicità e sicurezza pagamenti e e prenotazioni.

Affinché questo sia possibile, è necessario che ci sia una Sua autorizzazione, chiamata CONSENSO,  a condividere e a inviare i Suoi dati alla rete SOLE.

È possibile scegliere due livelli diversi di consenso all’invio dei dati alla rete SOLE:

 ¨ livello 1: i Suoi dati sanitari potranno essere condivisi e consultati da parte del medico di famiglia, del pediatra di libera scelta     e dei medici specialisti che La curano in tutta la regione Emilia-Romagna

¨ livello 2: i Suoi dati sanitari potranno essere condivisi e consultati da parte del medico di famiglia, del pediatra di libera scelta e dei medici specialisti che La curano nell’Azienda Usl di Parma

QUANDO E COSA FARE PER  ESPRIMERE IL CONSENSO

È possibile rivolgersi:

¨ Direttamente al medico di medicina generale o al pediatra di libera scelta

¨ Dal primo ottobre 2013 agli Sportelli Unici di AUSL Parma

È possibile farlo personalmente:

¨ Sul Fascicolo Sanitario Elettronico impostando il livello di consenso desiderato (vedi livello 1 o livello 2)

COSA SUCCEDE SE NON VIENE DATO IL consenso

 Negando il consenso, i dati saranno conservati solo da chi li produce e non verranno trasmessi ad altri sanitari. La mancata sottoscrizione del consenso non avrà alcuna conseguenza negativa sul diritto alle prestazioni di cura e di assistenza.

OSCURAMENTO di dati di prestazioni sanitarie ED Esercizio dei diritti

Per tutelare al massimo la Sua riservatezza,  è prevista la possibilità di “OSCURARE”, cioè di non far vedere e consultare, informazioni relative a singoli  episodi di cura (ad esempio, una prestazione di pronto soccorso, un ricovero, una prestazione specialistica, ecc.). 

In questo caso, i dati relativi alle prestazioni oscurate saranno conservati solo da chi li ha prodotti (il medico o la struttura sanitaria) e quindi non saranno visibili sul Fascicolo Sanitario Elettronico.

Per utilizzare questa possibilità, dovrà manifestare la Sua decisione nei punti in cui viene fornita la specifica prestazione sanitaria.

Per l'esercizio dei propri diritti, potrà rivolgersi all’Azienda Sanitaria titolare del trattamento, cioè all’Azienda Sanitaria di residenza o assistenza.

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni

¨ Numero verde del Servizio Sanitario Regionale 800 033 033

¨ www.progetto-sole.it

¨ www.ausl.pr.it

¨ www.fascicolosanitario.it

 

Proprietà dell'articolo
modificato:mercoledì 30 dicembre 2015

In caricamento...