AUSL per la scuola 2021 - 2022

2022_2023_Scuole che promuovono salute - Guarda, Pensa, Gusta

2022_2023_Scuole che promuovono salute - Guarda, Pensa, Gusta

  • Distretto di Parma, Distretto di Fidenza, Distretto Sud Est, Distretto Valli Taro e Ceno
  • Dipartimento Sanità Pubblica
    DAI SMDP
  • U.O. Nutrizione - Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione - SIAN
  • Gianfranco Bruschi
    Elena Cerati
    Sandra Vattini
  • PDCA del DAI SMDP, SIAN del DIPARTIMENTO di SANITÁ PUBBLICA, EX ASSESSORATO all’AGRICOLTURA della PROVINCIA DI PARMA

  • Alimentazione, Benessere Individuale e Relazionale, Contrasto Comportamenti a Rischio, Dipendenze Comportamentali, Sani Stili di Vita
  • Questo progetto aziendale viene riproposto quale attività coerente con gli obiettivi del Piano Predefinito 01 ”Scuole che promuovono salute” nell’ambito del nuovo Piano Regionale della Prevenzione 2021/2025; gli obiettivi generali consistono nel:
    • favorire lo sviluppo di una maggiore consapevolezza e capacità critica rispetto alla propria alimentazione intesa come scelta degli alimenti e consumi, stili di vita, svolgimento di attività fisica, accettazione della propria immagine corporea, messa in discussione dei modelli identitari trasmessi dai media e collegati al cibo, conoscenza dei prodotti tipici del territorio e prodotti alimentari interculturali;
    • lavorare sulle dissonanze cognitive. La dissonanza cognitiva in questo progetto può essere ridotta in due modi: 1) modificando il proprio comportamento; 2) modificando il proprio mondo cognitivo (ovvero il sistema delle proprie rappresentazioni cognitive e delle loro relazioni funzionali interne).
  • Gli obiettivi specifici consistono nel:
    • favorire corretti e sani stili di vita;
    • aiutare a riflettere sull'influenza dell'apporto più e meno equilibrato degli alimenti sul proprio stato di salute;
    • promuovere scelte consapevoli di prodotti salutari nei distributori automatici;
    • favorire uno stile di vita che comprenda attività fisica quotidiana, ricreativa e sportiva, al fine di una migliore salute psico-fisica e capacità critica rispetto ai modelli sportivi promossi dai media;
    • riflettere sulle modalità relazionali legate al rapporto con il cibo;
    • favorire una riflessione sui modelli culturali prevalenti nell’attuale “società dell’immagine”, sui messaggi proposti dai media, sui valori da essi veicolati, sugli orientamenti educativi che è auspicabile proporre per contrastare la spinta verso l'apparenza e l’omogeneità, piuttosto che il valore della persona e della ricchezza offerta dalle diversità individuali;
    • stimolare il riconoscimento del valore del gusto, del piacere del cibo e delle sue preparazioni;
    • conoscere i prodotti delle tradizioni locali, tipici e biologici;
    • valorizzare il pluralismo culturale presente nelle scuole che si evidenzia quotidianamente anche nei gusti, nelle scelte e nelle abitudini alimentari;
    • aumentare la consapevolezza sulle proprie dissonanze cognitive rispetto ai messaggi mediatici e ai comportamenti;
    • aumentare l’autostima dei partecipanti.
  • Scuola Secondaria 1 Grado, Scuola Secondaria 2 Grado
  • Studenti Scuola Secondaria 1 Grado, Studenti Scuola Secondaria 2 Grado, Docenti
  • Scuole secondarie di primo e secondo grado di Parma e Provincia.
    Docenti Referenti di Educazione alla Salute e/o Docenti interessati ad attuare il progetto nelle classi.
    • Seminari di formazione su contenuti specifici per i docenti;
    • Focus group per i docenti e incontri nelle classi con gli alunni;
    • Laboratori del gusto per ragazzi e docenti.
  • 1 Psicologo del DAI SMDP;

    1 Biologo Nutrizionista del SIAN – U.O. Nutrizione;

    1 Tecnico Agronomo dell’ex Assessorato Provinciale all’Agricoltura.
    • Il progetto si svolge durante l’anno scolastico corrente.
    • È previsto un incontro preliminare di formazione rivolto ai docenti, di circa 2 ore.
    • Le attività specifiche di progetto si articolano in n.3 incontri per ciascuna classe coinvolta, per la durata di n.5 ore in totale, comprensive degli interventi formativi di tutti e tre gli esperti.
  •  - Numero di scuole e classi coinvolte.

  • Si richiede per motivi organizzativi di inoltrare le richieste entro il 30 NOVEMBRE 2022.

Per attivare questo progetto
CLICCA QUI

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 29 settembre 2022

In caricamento...