Oltre i 40 anni della Legge Basaglia: "Progetto 40+1" al via

Dal 10 febbraio un ciclo di incontri e in aprile lo spettacolo teatrale "Tutti i segni di una manifesta pazzia", organizzato insieme a Comune di Colorno, Fondazione Mario Tommasini e Coop. Sirio

23/01/2019 - Il 2018 è stato un anno emblematico per la storia della psichiatria: quarant’anni prima, il 13 maggio 1978, veniva approvata la Legge Basaglia, che aboliva l’istituzione manicomiale e restituiva dignità e diritti ai malati psichiatrici. Il 2019 raccoglie l’eredità di un anno che è stato ricchissimo di riflessioni, concretizzando, con il Progetto 40+1, una rassegna per mantere alta l’attenzione sulla rivoluzione culturale, storica, sociale e sanitaria della riforma psichiatrica, sfociata nella Legge 180/78.

Proprio per non dimenticare, il Progetto 40+1 parte da un luogo vicino e importante per la storia della psichiatria della città di Parma: Colorno, sede dell’Ospedale Psichiatrico, fino alla definitiva chiusura nel 1997.

Partendo dal libro di Stefania Re “Tutti i segni di una manifesta pazzia. Dinamiche di internamento femminile nel manicomio di Colorno (1880-1915)”, la rassegna propone uno spettacolo teatrale e tre incontri, con la presenza di artisti, storici, archivisti, psichiatri e scrittori per riflettere sul tema della follia e della sua “cura”, valorizzando il lavoro di ricerca e di archiviazione sulle cartelle cliniche, realizzato in questi anni all’interno del manicomio di Colorno.

Lo spettacolo "Tutti i segni di una manifesta pazzia", a cura di Progetti&Teatro, con Franca Tragni e la regia di Carlo Ferrari, sarà in scena al Teatro Comunale di Fontanellato il 12, 13 e 14 aprile alle ore 21. 

Questo il calendario del ciclo di incontri, a cura di Maria Inglese, psichiata Ausl Parma e di Stefania Re, storica Università di Parma: domenica 10 febbraio, alle 17.30, alla Fattoria di Vigheffio, per parlare di "Istituzioni totali. La memoria e il futuro", domenica 17 marzo, alle 17.30, all'Aranciaia di Colorno, con il tema "Le carte. La storia. Gli archivi" e domenica 14 aprile, alle 17.30, al Teatro Comunale di Fontanellato con "Teatro. Le biografie. La restituzione", con la partecipazione dello scrittore Pino Roveredo. 

Scarica il programma dettagliato e la locandina

Evento organizzato da Azienda Usl di Parma, Comune di Colorno, Fondazione Mario Tommasini, Coop. Sirio.

Informazioni

Ciclo d’incontri
Info e iscrizioni: minglese@ausl.pr.it


Spettacolo teatrale

Teatro Comunale di Fontanellato, via Sanvitale n.21 | Fontanellato (Parma)
Info e prenotazioni:
teatrofontanellato@gmail.com | 3274089399 | www.teatrofontanellato.it
Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 31 gennaio 2019

In caricamento...