Alimentazione e salute, a Fidenza nuovo appuntamento di Ausl e Comune

Sabato 21 nel cortile del Municipio l'incontro moderato da Luca Ponzi

Fidenza, 17/09/2013 -Alimentazione e salute: stili di vita per tutte le età” è il titolo del prossimo evento di “Guadagnare salute e benessere a Fidenza”, il progetto realizzato dal Comune di Fidenza  e dall’Azienda USL che ha visto un ricco calendario di iniziative con un unico filo conduttore: la prevenzione e la promozione della salute.

L’appuntamento in programma per sabato 21 settembre, nel cortile interno del Palazzo Municipale, è stato presentato questa mattina nella sala del Consiglio comunale, in una conferenza stampa a cui erano presenti il sindaco Mario Cantini, l'assessore alle Politiche Sociali e sanitarie Marilena Pinazzini, il direttore generale dell'azienda Usl di Parma Massimo Fabi e la direttrice del distretto Usl di Fidenza, Maria Rosa Salati. Presenti all'incontro anche Paolo Orsi, direttore U.O.C. Endoscopia Digestiva e Gastroenterologia Ospedale di Vaio e Luisa Mainardi, Responsabile Servizio di Riabilitazione motoria Distretto di Fidenza.

“La salute, secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)- ha esordito Mario Cantini, sindaco di Fidenza -  è uno “stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente assenza di malattia e di infermità Essere in salute non è quindi solo il prodotto di una organizzazione sanitaria efficiente, ma il risultato di una serie di fattori. La salute da “stato” diventa “processo”, del quale l’individuo e la comunità sono attori: è infatti attraverso il rafforzamento delle loro capacità e competenze che possono aumentare il controllo sulla propria salute e migliorarla. L'iniziativa integrata di Comune e Usl ha l'obiettivo di informare e di lanciare un messaggio che rispecchi tutto questo”.

“Il progetto - ha continuato l'assessore alle Politiche Sociali e sanitarie Marilena Pinazzini - iniziato nell'ottobre 2012, oltre ad aver dato visibilità ad esperienze di prevenzione e di promozione della salute realizzate sul territorio dall'Usl, credo e spero abbia incoraggiato il coordinamento e l'armonizzazione delle attività e delle esperienze esistenti, promuovendo una programmazione unitaria delle azioni di prevenzione ed educazione alla salute. L'incontro di sabato si integra e trova naturale compimento nella Festa del Volontariato che si svolgerà anch'essa sabato e rappresenterà un ulteriore momento di ascolto e confronto con specialisti, per fornire alla comunità gli strumenti per vivere meglio”.

Molto soddisfatto dell'iniziativa anche Massimo Fabi, direttore generale dell'Azienda Usl di Parma. “A fronte del vero problema di salute collettiva - ha commentato - rappresentato dalle malattie croniche, non ci si può limitare a intervenire solo con la cura: occorre un'attenzione costante alla prevenzione e alla promozione dei corretti stili di vita. L'iniziativa che presentiamo oggi va proprio in questa direzione”.

“Educazione alla salute e informazione alla cittadinanza - ha concluso Maria Rosa Salati, direttrice del Distretto di Fidenza Ausl Parma  - per conoscere le possibilità di cura e aumentare la consapevolezza di ognuno: con questi obiettivi i professionisti dell'ospedale e del Distretto hanno collaborato e collaboreranno ancora con l'Amministrazione. Questi obiettivi, infatti, fanno parte della loro cultura professionale e dei valori alla base del loro lavoro quotidiano”.

IL PROGRAMMA

Sabato 21 settembre,  alle ore 17, il pubblico presente potrà fare “quattro chiacchiere” con  i professionisti dell’AUSL Paolo Orsi, Direttore U.O.C. Endoscopia Digestiva e Gastroenterologia Ospedale di Vaio, sul tema “Celiachia, allergie e intolleranze alimentari, obesità, prevenzione delle malattie attraverso le diete” e Luisa Mainardi, Responsabile Servizio di Riabilitazione motoria Distretto di Fidenza, che affronterà l’argomento “Artrosi: attività motoria per prevenirne i danni”.

Infine, Aristide Lupini, chef e docente dell’Istituto Alberghiero Magnaghi di Salsomaggiore, spiegherà come cuocere i cibi in modo salutare e le modalità per una corretta conservazione degli alimenti. Conduce l’incontro il giornalista RAI Luca Ponzi. Sono previsti allestimenti di stand con prodotti alimentari e punti informativi di diverse Associazioni della Consulta comunale del Volontariato socio-sanitario e del Comitato Consultivo Misto del Distretto di Fidenza.

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 19 settembre 2013

In caricamento...