Guarda tutti i video


  • Segui il canale youtube

Come fare per...

“AUSL per la Scuola”: l’educazione che fa bene alla salute

Con 42 progetti il nuovo catalogo è on line. Quasi 11.500 gli scolari coinvolti nell’anno scolastico 2016-2017

30/06/2017 - L’anno scolastico è appena terminato, ma è già pronta per il prossimo l’offerta formativa dell’Azienda USL totalmente gratuita rivolta alle scuole di Parma e provincia per promuovere corretti e sani stili di vita ed educare alla salute.

Il catalogo “AUSL per la Scuola” 2017-2018 è infatti on line, con 42 progetti di educazione alla salute, a disposizione anche di centri giovani, enti di formazione e oratori. Si tratta di un vero e proprio documento interattivo, facilmente consultabile e scaricabile sia da Pc che da tablet.

“Sono state confermate tutte le proposte dell'anno scorso, integrate con 3 nuove progettualità, in linea con esigenze e bisogni del mondo adolescenziale, in particolare il tema della "Sessualità e Affettività", come pure "Tra Rischio e Piacere" relativo all'uso-abuso di sostanze e gioco d'azzardo – spiega Anahi Alzapiedi, direttrice delle Attività Socio Sanitarie dell’AUSL di Parma. Le 42 proposte sono ben distribuite nei 4 distretti, con attenzione a tutte le scuole di ogni ordine e grado, compresi i nidi e le scuole dell'infanzia, che, seppur introdotti solo da un anno, hanno già riscosso una buona adesione”.

Positivo il bilancio dell’anno scolastico appena terminato: sono state 140 le richieste pervenute all’AUSL per dare il via a progetti di educazione sanitaria, tutte accolte, con quasi 11.500 scolari coinvolti: più della metà delle Superiori, 1.590 delle Medie, 377 delle Elementari, poco più di 1.500 degli Istituti Comprensivi, quasi 400 degli Enti di formazione e circa 700 dei Centri Giovani e altro. Con una maggior presenza di scuole, il Distretto di Parma è stato, ovviamente, il più attivo con oltre 6.300 partecipanti, seguito dal Distretto di Fidenza, con 3.114 alunni e dai Distretti Valli Taro e Ceno e Sud-Est, dove gli scolari interessati sono stati rispettivamente 1.162 e quasi 900.

Il progetto più gettonato è stato, ancora una volta, il Meeting Giovani, iniziativa ideata dallo Spazio Giovani dell’AUSL oltre 20 anni fa. Da segnalare anche l’interesse per il progetto relativo alla sicurezza nei luoghi di lavoro, con 11 richieste tutte pervenute dal Distretto Valli Taro e Ceno. Attenzione è stata rivolta anche alle iniziative che ruotano attorno ai temi di affettività e  sessualità e all’uso delle nuove tecnologie (internet e il mondo dei social). Tra i più piccoli, invece, è stato preferito il progetto “Scegli la salute per un’infanzia a colori”.

“L’anticipo della presentazione del nuovo catalogo – conclude la Direttrice - consente una migliore programmazione delle attività. Alcune richieste per il prossimo anno scolastico sono già arrivate.  Ricordo che le proposte educative non esauriscono le possibili collaborazioni con i pro­fessionisti dell’AUSL, che sono aperti anche a nuovi progetti, attraverso la funzione “AUSL per la Scuola-Scrivici”, disponibile nel sito”.

DOVE CONSULTARE E COME FUNZIONA IL CATALOGO  Nella home page del sito www.ausl.pr.it cliccare su “AUSL per la Scuola”. Nella pagina dedicata è possibile utilizzare il motore di ricerca dei progetti selezionando tematica d'interesse, territorio d'attuazione, destinatari e livello scolastico. E’ sufficiente poi avviare la ricerca e consultare i progetti di interesse tra quelli proposti. Uno volta individuato il progetto, per i docenti attivarlo è semplice: è sufficiente compilare il form collegato al progetto e cliccare invia. La scuola sarà contattata direttamente dai professionisti dell’AUSL. Per informazioni o eventuali chiarimenti è possibile contattare i referenti distrettuali del progetto: nomi e contatti sono disponibili nella pagina web dedicata.

“AUSL per la Scuola” è un’iniziativa dell’Azienda USL di Parma, realizzata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico provinciale.

 

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 27 luglio 2017

In caricamento...