Casa della Salute di Fidenza, presentato il progetto della nuova struttura sanitaria

Realizzata nel cuore della città sarà attiva dal 2015

Fidenza, 07/10/2013 - Presantato in municipio a Fidenza  il progetto che porterà alla realizzazione della Casa della Salute di Fidenza, che si inserisce all'interno del Piano Urbanistico Attuativo relativo al comparto di riqualificazione  “ospedale di via Borghesi”.

Erano presenti il sindaco Mario Cantini, l'assessore alle Politiche sociali Marilena Pinazzini, il direttore generale dell'Ausl di Parma Massimo Fabi, la direttrice del Distretto di Fidenza Maria Rosa Salati , la direttrice del dipartimento Cure Primarie del Distretto di Fidenza Maria Teresa Celendo e il dirigente del settore Assetto del Territorio Alberto Gilioli.

“Con grande soddisfazione -  ha dichiarato il sindaco Mario Cantini presentiamo oggi un progetto che conclude un percorso fruttuoso. Il progetto consentirà di ottenere servizi che siano funzionali per il territorio. La collocazione nella zona del vecchio ospedale ha un significato particolare per la nostra collettività. La realizzazione nella prima fase attuativa del piano vedrà il via già nel 2014 con il restauro del Collegio dell'Angelo, la realizzazione della Casa della Salute e la sistemazione definitiva della rotatoria viavBorghesi – via Berenini – Via Carducci e tutti gli interventi di urbanizzazione della parte di area che si affaccia su Via Berenini”.

Le Case della Salute parmensi - ha continuato il direttore generale dell'Ausl di Parma Massimo Fabi - previste dalla Regione Emilia-Romagna, sono inserite nella programmazione della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria e dei Comitati di Distretto. Con la Casa della Salute, a Fidenza si conclude un percorso virtuoso, che coniuga l'alta tecnologia presente nell'Ospedale di Vaio con servizi sanitari e sociali qualificati che lavorano in modo integrato nella costituenda struttura. La realizzazione del progetto ha un valore che va oltre il presente, perché avrà ricadute positive per la società: si stanno infatti ponendo le basi per il welfare di comunità del futuro”.

L'attivazione delle Casa della salute garantirà alla città un'assistenza sanitaria sempre più completa. “L'attivazione della Casa della salute - ha spiegato  l'assessore alle Politiche sociali Marilena Pinazzini -  garantirà una maggiore assistenza sul territorio al di fuori del contesto ospedaliero, a cui spetterà comunque l'offerta sanitaria prevalente. Quest'ultima troverà nella nuova struttura un'integrazione con il sociale, garantendo al cittadino un servizio di prossimità innovativo. Gli obiettivi perseguiti sono: facilità di accesso alle cure (tempestività della risposta, facilità di comunicazione con i professionisti, ecc.); coinvolgimento del paziente nelle scelte e nella gestione delle cure; coordinamento delle cure (tra i diversi professionisti); continuità dell’assistenza (tra differenti livelli organizzativi). La Casa della Salute sarà organizzata in tre aree: pubblica (accoglienza, servizi ad accesso immediato); clinica (servizi delle diverse aree dipartimentali); staff (a supporto dell’organizzazione)”

Nella stessa direzione l'intervento della la direttrice del Distretto di Fidenza Maria Rosa Salati. “Nella Casa della Salute saranno attivati importanti servizi di prossimità come il punto prelievi, lo sportello unico, un ambulatorio di igiene pubblica, la pediatria di comunità, il servizio infermieristico e ambulatori dei medici di famiglia. E' nostro obiettivo anche prevedere la presenza di uno sportello, dove il cittadino potrà rivolgersi per meglio orientarsi nei servizi sanitari e sociali”. La Casa della Salute - ha aggiunto la direttrice del dipartimento Cure Primarie del Distretto di Fidenza Maria Teresa Celendo - sarà il luogo d'eccellenza in cui il cittadino troverà risposte qualificate a pochi passi da casa propria. Sempre di più ci troviamo di fronte a pazienti soli, quindi più fragili. Per questo motivo nelle Case delle Salute è svolta anche la cosiddetta medicina proattiva, cioè di iniziativa: il professionista si fa promotore di salute contattando le persone per fare educazione sanitaria, per prevenire possibili malattie o per assicurarsi che le terapie in corsa siano seguite correttamente".

 “Alla realizzazione della Casa della Salute - ha concluso il dirigente del settore Assetto del Territorio Alberto Gilioli- viene destinata la superficie per uffici prevista sin dall'elaborazione originaria dalla scheda di PRG sull'area e dal relativo Accordo di Programma a suo tempo sottoscritto dall'Azienda AUSL e dal Comune di Fidenza. Le premesse per la realizzazione del Piano sono state la realizzazione del nuovo ospedale di Vaio e la conseguente possibilità di alienazione del vecchio ospedale, di proprietà di AUSL, in area centrale e strategica per il ridisegno di una parte di città posta a cerniera tra il programma di recupero dei grandi complessi conventuali ed il tema del tracciato storico della via Emilia. La volontà del soggetto attuatore è di attivare la realizzazione della parte del comparto che affaccia su Via Berenini già nel 2014 (recupero Collegio dell'Angelo e Casa della Salute oltre agli spazi pubblici pertinenti) per cui già alla fine del 2015/inizio 2016 potremmo immaginare di vedere attivati i servizi della nuova struttura socio sanitaria nel cuore della città”.

Il progetto prevede la ristrutturazione di una palazzina di oltre 800 mq, sviluppata su tre piani più il sottotetto. L'edificio accoglierà i servizi di:

  •  Punto Prelievi;
  • Sportello unico;
  • Ambulatorio Igiene Pubblica;
  • Pediatria di comunità;
  • Servizio infermieristico;
  • Ambulatori medici di famiglia.

La distribuzione di questi e altri servizi verrà valutata dalle strutture tecniche di Comune, di AUSL e dei progettisti della ditta attuatrice, la Società Pacchiosi, previa valutazione positiva del Consiglio comunale.

L'apertura del cantiere, con la realizzazione della parte del comparto che affaccia su Via Berenini, è programmata già nel 2014 per cui già alla fine del 2015/inizio 2016 la nuova struttura socio-sanitaria potrebbe essere funzionante.

Proprietà dell'articolo
modificato:martedì 12 novembre 2013

In caricamento...