Giornate fidentine di medicina interna

All’Ospedale di Vaio tre convegni organizzati dall’U.O. di Medicina interna. L'8 novembre il secondo appuntamento

10/10/2014 - Tornano, anche quest’anno, le giornate fidentine di medicina interna, il consueto appuntamento con la formazione rivolta a medici di famiglia e ospedalieri, infermieri, personale tecnico, fisioterapisti e farmacisti.

Il primo appuntamento è per sabato 11 ottobre, per affrontare il tema delle complicanze emorragiche dei trattamenti antiaggregante e anticoagulante. L'8, si parla di alterazioni degli elettroliti e dell’equilibrio acido-base nella pratica clinica. L’ultimo incontro, il 13 dicembre, invece, è dedicato ad approfondire il modello assistenziale per intensità di cure in ambito internistico, per evidenziarne le opportunità e le criticità.

Intervengono professionisti dell’Azienda USL, dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e dell’Università di Parma, di Aziende sanitarie pubbliche della regione Emilia-Romagna e medici di famiglia.

I convegni sono organizzati dall’U.O. di Medicina interna dell’Ospedale di Vaio con inizio alle 8.30, nell’aula A del nosocomio fidentino.

Le giornate fidentine di medicina interna rientrano tra gli eventi organizzati dall’Azienda USL, in occasione dei primi 10 anni di attività dell’Ospedale di Vaio.

Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 7 novembre 2014

In caricamento...