Lavori in corso per l’edizione 2019 del Meeting con i Giovani

Martedì 19 febbraio, un incontro di formazione e co-progettazione nell’aula Magna dell’Università. Un’iniziativa dell’AUSL insieme a numerosi partner

12/02/2019 - Continuano i lavori per preparare la venticinquesima edizione del Meeting con i Giovani, il percorso di educazione partecipata della salute promosso dallo Spazio Giovani dell’AUSL che inizia con l’anno scolastico e termina a primavera, con tre giornate di spettacolo. 

Martedì 19 febbraio nell’Aula Magna dell’Università (in borgo Carissimi n. 10) è in programma l’incontro utile progettare insieme il Meeting che quest’anno affronta il tema “Presenze assenti”. Con inizio alle 14.30, intervengono Carla Verrotti, responsabile Spazio Giovani dell’AUSL e Marco Deriu, sociologo dell’Ateneo cittadino. Seguono Daria Vettori (psicologa) sul tema “In famiglia: trasparenti, ingombranti, in ascolto”, Andrea Davolo (psicologo) con l’intervento “In viaggio: presenti, integrati, riconosciuti?”, Fausto Pagnotta (sociologo) che affronta il tema “In rete: connessi, iperconnessi, invisibili” e Ivo Lizzola (pedagogista) su “Tra prossimità e lontananza, il rischio e la fatica dell’intimità tra generazioni”. L’incontro si chiude con un confronto tra insegnanti, educatori, studenti e genitori

Il Meeting Giovani coinvolge ogni anno migliaia di studenti della scuole di Parma e provincia, ma anche adolescenti di associazioni, centri giovanili, enti formativi.

E’ un’iniziativa dell’AUSL di Parma realizzata insieme a Comune  di Parma, Ufficio scolastico provinciale di Parma e Piacenza, Università degli Studi di Parma, Associazione Galleria dei Pensieri, Teatro delle Briciole-Solares Fondazione delle Arti, Compagnia Era Acquario.

Proprietà dell'articolo
modificato:lunedì 18 febbraio 2019

In caricamento...