Un mese contro la dipendenza da alcol

In aprile, 30 giorni dedicati alla prevenzione alcologica: incontri per i cittadini e formazione per gli addetti ai lavori. In collaborazione con le Associazioni del Volontariato locale

06/04/2019 - Aprile è il mese dedicato alla prevenzione alcologica. Trenta giorni per ricordare che l’abuso di alcol è dannoso per la salute, che l’alcol può creare dipendenza. Un mese con tante iniziative messe in campo dalle due Aziende sanitarie – AUSL e Ospedale Maggiore – insieme alle Associazioni di Volontariato locale, per far conoscere i servizi dedicati alla cura dell’alcolismo e per informare su questa malattia.

EDUCAZIONE SANITARIA

I professionisti dei Ser.DP (i Servizi per le Dipendenze Patologiche) dell’AUSL insieme alle Associazioni AA, Al-ANON  e ACAT organizzano incontri aperti alla cittadinanza per presentare la rete dei servizi:  l’8 aprile a Parma, alle ore 16, nella sala riunioni del Dipartimento di Sanità Pubblica di via Vasari (piano terra); il 16 aprile a Fornovo, ore 16, nella sala riunioni del Polo sanitario di via Solferino; l’11 aprile a Fidenza, ore 16.30, al Ser.DP di via Berenini. Questo, invece, il calendario degli incontri organizzati nelle sedi dei Ser.DP rivolti alle persone già in trattamento: a Parma, il  9 e 18 aprile; a  Colorno, il 10 aprile; a Langhirano, l’11 e il 18 aprile; a Fornovo  il 10 aprile.

IL CORSO

Il Centro di Alcologia dell'Ospedale Maggiore organizza il corso teorico-pratico "Emergenze/Urgenze alcologiche. Aspetti medici e infermieristici", il 17 aprile dalle 14 nella sala congressi aziendale, in seconda edizione il 4 giugno. I pazienti alcolisti che accedono in Pronto Soccorso e  nei reparti specialistici sono sempre più numerosi. L’obiettivo del corso è formare i professionisti affinché siano preparati a garantire una corretta diagnosi e a somministrare l’adeguata terapia per il trattamento delle emergenze/urgenze alcologiche. L'evento è accreditato ECM  e riservato a medici, infermieri e operatori socio-sanitari

ALCOL E SALUTE

L’abuso di alcol è causa di malattie che colpiscono il fegato, l’apparato digerente e quello genitale,  il sistema nervoso e quello immunitario, il cuore, gli occhi; è responsabile di problematiche nella vita familiare, lavorativa, scolastica. E ancora: un numero elevato di incidenti stradali sono causati da chi si mette alla guida dopo aver bevuto.  Per questo è importante non superare mai la quantità definita “a minor rischio”: una unità alcolica (12 grammi di alcol puro) per le donne, per i giovani e gli ultrasessantacinquenni, due per gli uomini adulti.  E’ raccomandata la totale astensione dall’alcol per i minorenni.

LA DIPENDENZA  DA ALCOL: cosa fare e a chi rivolgersi

Solo nel 2018, quasi 600 le persone seguite dai servizi dell’AUSL.

 

 

Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 5 aprile 2019

In caricamento...