Mobilità sostenibile: firmato l'accordo tra Comune, Ausl e Maggiore

Agevolazioni tariffarie e più servizi per gli spostamenti casa-lavoro per gli oltre 6000 dipendenti delle due Aziende sanitarie di Parma. Ecco le novità

05/02/2019 - E' stato presentato l' accordo di Mobility Management tra il Comune di Parma e l'Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma che fa seguito al recente Accordo stipulato con Ausl Parma e l' accordo trilaterale fra Comune/Infomobility, Azienda Ospedaliera e AUSL Parma. 

L’accordo coinvolge - insieme a quello sottoscritto con AUSL - più di 6.000 dipendenti che operano sul territorio comunale presso l’Ospedale e le varie sedi dislocate dell’azienda sanitaria, e prevede una serie di misure per agevolare gli spostamenti casa-lavoro, premiando i comportamenti virtuosi dei dipendenti. 

Al momento hanno preso parte: Tiziana Benassi, Assessore alle Politiche di sostenibilità ambientale del Comune di ParmaMassimo Fabi, Direttore Azienda Ospedaliero Universitaria Parma; Elena Saccenti, Direttore Generale Ausl Parma; Roberto Prada, Presidente Tep Spa; Giovanni Bacotelli, Amministratore Unico di Infomobility Spa; Gianfranco Bertè, Mobility Manager Ausl Parma ed Azienda Ospedaliero Universitaria Parma; Angela Chiari, Mobility Manager d'area Comune di Parma e Nicola Ferioli, Dirigente Settore Mobilità ed Energia Comune di Parma.

“Gli accordi a favore dei dipendenti dell'Azienda Ospedaliero Universitaria e di Ausl Parma- ha dichiarato l'Assessore Tiziana Benassi – riguardano la promozione di servizi di mobilità sostenibile grazie all'applicazione di tariffazioni agevolate che interessano circa 6.500 dipendenti che potranno usufruire, fra l'altro, di sconti importanti per gli abbonamenti Tep, sul Bike Sharing, il Car Sharing, la Cicletteria, ma anche su sconti nei parcheggi situati nelle vicinanze dell'Ospedale. La Riforma della Mobilità, infatti, si attua non solo attraverso investimenti infrastrutturali ma anche incoraggiando comportamenti virtuosi volti alla promozione dell'utilizzo di mezzi alternativi a quelli privati negli spostamenti casa – lavoro e le agevolazioni previste vanno in questo senso”.

“L'accordo di Mobility Management – ha spiegato Massimo Fabi, Direttore Azienda Ospedaliero Universitaria Parma – fornisce nuove opportunità ad oltre 6 mila dipendenti, di cui 3.800 dell'Azienda Ospedaliero Universitaria, per usare mezzi a basso impatto ambientale al posto di mezzi privati, promuovendo, in questo modo, stili di vita sani con un impatto favorevole anche a livello ambientale proprio grazie alle facilitazioni previste. Si tratta di un progetto strategico e concreto con ampie opportunità, in un'ottica di tutela ambientale a favore della intera città”.

“Come Ausl Parma abbiamo diversi compiti – ha aggiunto Elena Saccenti, Direttore Generale Ausl Parma – tra cui quelli di erogare assistenza sanitaria e fare prevenzione costruendo alleanze con altre istituzioni e con i cittadini, in modo da intervenire sui loro comportamenti. L'impegno sulla prevenzione vuol dire anche favorire il benessere dei propri dipendenti e migliorare la qualità dell'aria e gli stili di vita”.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente di Tep, Roberto Prada, che ha parlato di un ottimo accordo che Tep ha condiviso con slancio.

Giovanni Bacotelli, Amministratore Unico di Infomobility Spa, ha ricordato l'impegno di Infomobility Spa che ha proposto tariffe agevolate per il Bike Sharing, il Car Sharing, la Cicletteria ed i parcheggi che ha in gestione nelle vicinanze dell'Ospedale.

Gli interventi principali sono finalizzati a fornire abbonamenti agevolati al Bus e al Treno mediante la società TEP Spa, a fornire agevolazioni per accedere e utilizzare i servizi di mobilità sostenibile gestiti da Infomobility Spa quali car sharing, bike sharing e cicletteria e, per casi particolari, per parcheggiare l’auto in determinate zone limitrofe alle sedi di lavoro (circa un totale di 60 permessi agevolati tipo MRLP).

Agevolazioni speciali anche per l’utilizzo del parcheggio Fleming, accessibile da via Abbeveratoia, in gestione ad Infomobility Spa, con tariffe mensili o annuali molto convenienti, inferiori anche alla tariffa ordinaria della sosta su strada.

Gli Accordi si inseriscono in una serie di iniziative con i soggetti attivi sul territorio volte a favorire gli spostamenti per raggiungere il luogo di lavoro in modo comodo e conveniente. Tema centrale della Riforma della Mobilità in atto, una riforma condivisa e sostenibile.

Gli abbonamenti TEP prevedono un’agevolazione tariffaria pari a € 220 (anziché € 250) per la sottoscrizione dell’abbonamento urbano annuale e € 130 (anziché € 176) per quello semestrale.

Riguardo i servizi di mobilità sostenibile, Infomobility - attraverso un accordo specifico - garantisce agevolazioni tariffarie a partire dal 1 Marzo. In particolare, il personale dipendente di Ospedale e AUSL Parma potrà ottenere l’iscrizione annuale al servizio di Bike sharing a soli 15 euro (anziché 25 euro) e godere, da regolamento, della prima mezzora gratuita; uno sconto del 50% in Cicletteria (Stazione) sugli abbonamenti annuali e del 25% sugli abbonamenti mensili per bici e scooter; uno sconto del 50% (30 euro invece di 60 euro) sull’abbonamento annuale al servizio Car sharing;

Impegni comuni per promuovere e diffondere l’informazione sul tema della Mobilità Sostenibile e sulle iniziative in atto nel territorio, l’incentivazione all'adesione dei cittadini di Parma e provincia al Fascicolo Sanitario Elettronico - nell'ottica di abbattimento degli spostamenti in ambito urbano connessi alle azioni amministrative legate alle prestazioni sanitarie - la partecipazione a Bandi sulle tematiche specifiche e, in generale, alla promozione del circuito dei Mobility Manager aziendali.

Particolare impegno dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria alla promozione della ciclabilità interna e ai collegamenti con la rete ciclabile cittadina.

Proprietà dell'articolo
modificato:lunedì 18 febbraio 2019

In caricamento...