A Noceto si rinnova l'accordo per l'emergenza-urgenza territoriale H24

Ausl, Comune e Assistenza Pubblica Croce Verde confermano l'impegno per interventi sempre più efficaci e tempestivi

05/09/2019 - Un equipaggio professionalmente qualificato ed un mezzo di soccorso a disposizione dei cittadini di Noceto e delle zone limitrofe 24 ore su 24 per ogni giorno dell’anno: questo il contenuto del progetto H24, sorto nel 2007 e sistematicamente rinnovato, inserito nel contesto dei servizi disciplinati dalla convenzione sul Sistema 118 (nel rispetto della convenzione quadro fra le Aziende Sanitarie della provincia, le associazioni di Pubblica Assistenza e la Croce Rossa Italiana) e frutto della collaborazione fra l’Amministrazione Comunale, la Croce Verde di Noceto e l’AUSL.

E’ un apposito protocollo siglato fra i tre Enti a disciplinare l’operatività del progetto, che prevede una sinergia che si sviluppa su più livelli. La Croce Verde di Noceto, di cui quest’anno si sono celebrati i 110 anni dalla fondazione, si impegna a garantire sia un mezzo da adibire a trasporto in emergenza sia l’equipaggio, 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno, coordinandosi con il servizio 118.

Il progetto rappresenta quindi una risposta qualificata alla gestione delle emergenze su due livelli fra loro integrati: il primo costituito dalla gestione della richiesta di soccorso e relativo intervento medico sul territorio, il secondo dal trasporto e dalla ricezione del paziente in una struttura facente parte della rete di emergenza, individuata sulla base della patologia diagnosticata, in un intervento mirato e tempestivo. Mantenuto anche l’impegno economico da parte sia del Comune di Noceto che dell’AUSL, che annualmente compartecipano ai costi devolvendo alla Croce Verde una quota pari a 18mila Euro come rimborso per le spese connesse al progetto. L’innalzamento del contributo annuo – che prima si attestava sui 15mila Euro – è avvenuto nel 2017, a testimoniare l’interesse e l’attenzione dei due Enti verso l’erogazione di un servizio così importante.

Nella convenzione continua ad essere garantito l’impegno, inserito già dal 2014 , da parte della Croce Verde alla consegna settimanale nella sede di via Passo Buole 4 a Noceto nelle giornate di lunedì e giovedì dalle ore 14,00 alle ore 18,30 – ai pazienti sottoposti a terapia anticoagulante - dei referti dei loro esami di laboratorio, monitoraggio assolutamente indispensabile per chi soffre di questo tipo di patologie.

Soddisfatto il Sindaco Fabio Fecci: "Questo progetto rappresenta uno dei numerosi esempi di fruttuosa sinergia fra istituzioni, AUSL e Croce Verde, presupposto fondamentale per garantire alla cittadinanza servizi di qualità in questo ambito. Credo che Noceto offra in questo senso un modello virtuoso, la collaborazione fra l’Amministrazione Comunale, le associazioni di volontariato e gli enti istituzionalmente preposti è ampia, strutturata sul territorio ed orientata su più versanti. La salute e la sicurezza dei cittadini sono un diritto primario, così come è dovere delle istituzioni quello di investire economicamente per quanto possibile nelle misure atte a garantirle."

Al Sindaco hanno fatto eco le parole dell'assessore Marco Bertolani: "Oltre a ribadire a mia volta la fondamentale importanza di questo servizio per la collettività, vorrei sottolineare che si tratta di un servizio qualificato, in quanto il personale adibito è professionalmente preparato ed in possesso delle necessarie competenze. Colgo l’occasione per fare un appello alla cittadinanza perché possa aumentare il numero dei volontari della Croce Verde, di cui c’è sempre grande necessità, e per ringraziare quanti già vi operano e mettono a disposizione il loro tempo ed il loro impegno".

Il volontariato del soccorso - ha aggiunto il Presidente della Croce Verde Luca Marchesi - costituisce una rilevante presenza sul nostro territorio, l’impegno economico che l’Amministrazione Comunale e l’AUSL hanno sancito attraverso questa convenzione ci permette di dare continuità a questo progetto che indubbiamente ha una notevole rilevanza di costi e concretizza, come si diceva, una risposta qualificata e molto importante. Anche da parte mia un appello perché chi ne ha la possibilità si unisca al gruppo dei nostri volontari, abbiamo bisogno di presenze numerose, già in questo mese di settembre prenderanno avvio i corsi di formazione e chi desidera iscriversi può venire presso la nostra sede di via Passo Buole o inviare una mail a segreteria@croceverdenoceto.org".

Soddisfazione anche nelle parole del Direttore Generale Ausl Elena Saccenti, la quale ha sottolineato come "con la firma del protocollo d’intesa, oggi, mettiamo non solo un sigillo formale ad un accordo preso con Amministrazione Comunale e Assistenza Pubblica Croce Verde di Noceto. Soprattutto confermiamo la prosecuzione di una proficua collaborazione che negli anni è garanzia di un servizio qualificato, attivo tutti i giorni dell’anno, importante per la salute dei cittadini di questo territorio"

 

Alla Conferenza Stampa sono intervenuti:

Per il Comune di Noceto

Fabio Fecci - Sindaco

Marco Bertolani - Assessore alla sanita e servizi sociali


Per Ausl Parma

Elena Saccenti - Direttore Generale 

Giuseppina Frattini - Direttore Sanitario

Andrea Deolmi - Direttore Distretto Fidenza

Luca Cantadori - Direttore U.O. Emergenza territoriale

Antonio Negri - Coordinatore infermieristico U.O. Emergenza territoriale 


Per l'Assistenza Pubblica Croce Verde Noceto

Luca Marchesi - Presidente 

Carlo Brambilla - Consigliere

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 5 settembre 2019

In caricamento...