A teatro, per dire no al gioco d’azzardo

Il 17 marzo doppio appuntamento a Parma e Busseto. Un’iniziativa in collaborazione con le Amministrazioni comunali

12/03/2019 - Doppio appuntamento con Daniele Raco domenica 17 marzo. Il comico di Zelig, infatti, torna in scena a Parma e a Busseto con lo spettacolo “La Gallina. Storie di azzardo e altre storie” per raccontare, da ex giocatore d’azzardo, tre storie di persone con la dipendenza da gioco.

Lo spettacolo è un “diario di un viaggio” nell'inferno del gioco d'azzardo, raccontato attraverso le storie di  tanti personaggi  - un barista, un ex direttore delle poste, un comico, un politico, un muratore e una casalinga -  in lotta contro il dramma della dipendenza dal gioco compulsivo. Ma strappare una risata non è l’obiettivo principale dello spettacolo. L'iniziativa, organizzata dall’Azienda USL insieme alle Amministrazioni locali, è una delle tante azioni messe in campo per sensibilizzare la popolazione sui rischi del gioco d’azzardo, quando da divertimento diventa dipendenza, dunque malattia

Domenica 17 marzo, il primo ad alzarsi è il sipario del teatro Verdi di Busseto, alle 16.30, mentre alla sera, alle 20.30, lo spettacolo è replicato a Parma, al Circolo Arci Zerbini di borgo Santa Caterina 1.

L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento posti.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

L’iniziativa, a Busseto è realizzata insieme all’Ufficio di Piano distretto di Fidenza con il patrocinio del Comune di Busseto; a Parma, è promossa insieme al Comune di Parma, con la collaborazione del Circolo Arci Zerbini.

Il progetto di contrasto al gioco d’azzardo è realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 14 marzo 2019

In caricamento...