Guarda tutti i video

  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Inaugurata la Casa della Salute di San Secondo Parmense

Nella struttura servizi d'assistenza primaria, sanitari e sociali per una popolazione assistita di oltre 16.000 persone

San Secondo Parmense, 29/10/2012 - Si inaugura oggi la Casa della Salute di San Secondo già attiva da gennaio 2012 nella sede dell’ex Polo Sanitario.

Inserita in un contesto che deriva dalla riconversione di un ospedale per acuti, nella neo Casa della Salute, già dal 2008, è operativa una medicina di gruppo, con 4 Medici di Medicina Generale. Sono presenti anche 2 Pediatri di libera scelta.  Per le sue caratteristiche, l’ex Polo sanitario ha adottato il modello assistenziale previsto dalla Regione Emilia-Romagna per le Case della Salute, tipologia “grande”. Coinvolgendo nella continuità assistenziale e nei percorsi specialistici gli altri medici del Nucleo (che comprende i Medici di Sissa, Trecasali e Roccabianca, oltre a quelli di San Secondo), sono stati implementati i percorsi di integrazione per la presa in carico di tutta la popolazione assistita.

SERVIZI E ATTIVITA’

Le Case della Salute sono organizzate in tre aree: area pubblica (accoglienza, servizi ad accesso immediato); area clinica (servizi delle diverse  aree dipartimentali); area staff (a supporto dell’organizzazione). La Casa della Salute di San Secondo è così strutturata.

  • Area pubblica: accoglienza accettazione, sala d’attesa, CUP, Sportello Unico.
  • Area clinica: assistenza primaria: punto prelievi, ambulatori specialistici, medicina di gruppo, ambulatorio pediatri di libera scelta, ambulatorio infermieristico con osservazione e terapia, consultorio familiare; servizi sanitari: centro di salute mentale, ambulatori servizio igiene pubblica, pediatria di comunità, assistenza sanitaria domiciliare, servizio veterinario, servizio di medicina riabilitativa adulti e minori, neuropsichiatria infantile, centro disturbi cognitivi, dialisi, radiologia; servizi socio-sanitari: coordinamento assistenza domiciliare, unità di valutazione multidimensionale per anziani e disabili; prevenzione: vaccinazioni, screening collo utero, screening colon retto, screening mammografico; servizi sociali: assistenza sociale, uffici (in sede contigua).
  • Area di staff: uffici, sala riunioni, sala polivalente.

Nella Casa della Salute di San Secondo trovano spazio anche le sedi delle Associazioni di volontariato: Amici del Cuore, AVOPRORIT, Centro per la Tutela dei Diritti del Malato (CTDM).

ALCUNI DATI DI ATTIVITA’  – anno 2010

La Casa della Salute di San Secondo serve una popolazione di 16.787 persone, residenti nei comuni di San Secondo, Sissa, Trecasali e Roccabianca.

Sono state 189.212 le prestazioni specialistiche garantite dai servizi della struttura, di cui 13.334 visite, 21.955 esami diagnostici e 189.212 alla voce “altro” (laboratorio analisi, riabilitazione, prestazioni terapeutiche, ecc). Il servizio di Day Service per lo scompenso cardiaco ha preso in carico 42 pazienti, mentre il servizio di Assistenza domiciliare integrata ha seguito 191 persone. Tra i percorsi assistenziali integrati, si segnala quello per la gestione integrata del diabete, che ha avuto in carico 222 malati.

L'inaugurazione è stata inoltre l'occasione per ringraziare l'Associazione “Amici del Cuore” per la doppia donazione alla Casa della Salute di San Secondo.

 

  

Note

All’inaugurazione sono intervenuti:

  • Antonio Dodi, Sindaco del Comune di San Secondo
  • Massimo Fabi, Direttore generale AUSL Parma
  • Maria Rosa Salati, Direttore Distretto di Fidenza – AUSL Parma  

 ed erano presenti:

  • Medici di medicina generale, professionisti e operatori sanitari, rappresentanti di Enti locali, del Comitato Consultivo Misto e delle associazioni di volontariato
Proprietà dell'articolo
modificato:lunedì 29 ottobre 2012

In caricamento...