Guarda tutti i video



  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

CERTIFICAZIONE VERDE COVID 19 (Green Pass)

Attivo anche un servizio di supporto on line e una pec dell'Ausl per chi non riesce ad ottenere il green pass e per i cittadini guariti o vaccinati all'estero

La certificazione verde Covid-19 (Green Pass) è una certificazione digitale e stampabilerilasciata in italiano e in inglese piattaforma nazionale del Ministero della Salute, che riporta un QR Code (cioè un codice a barre) utile ad attestarne l'autenticità e la validità. La certificazione è gratuita.

COSA ATTESTA

La certificazione verde attesta una delle seguenti condizioni:

  • che hai eseguito la vaccinazione anti COVID-19
  • che sei risultato negativo ad un test molecolare o antigenico rapido eseguito nelle 48 ore precedenti presso una delle strutture abilitate 
  • che sei guarito dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

 

COME OTTENERLA

Puoi ottenere la certificazione verde in formato digitale (sempre stampabile), in modo semplice e veloce, scegliendo tra uno di questi canali:

  • piattaforma nazionale www.dgc.gov.it, accedendo con SPID/CIE oppure con i dati della propria Tessera Sanitaria e il codice autorizzativo (AUTHCODE) inviato tramite SMS ai cittadini dal Ministero. In caso tu non abbia ricevuto il codice autorizzativo, o in caso tu lo abbia smarrito, puoi chiamare il numero nazionale di pubblica utilità 1500 (attivo tutti i giorni 24 ore su 24).
  • App IO: è necessario attendere le notifica sulla App che informa della disponibilità della certificazione 
  • App Immuni 
  • Fascicolo Sanitario Elettronico  (clicca qui per attivare il tuo Fascicolo sanitario elettronico)
 

In alternativa, se non disponi di strumenti digitali puoi richiederne la copia cartacea:

  • al tuo medico di medicina generale o pediatra di libera scelta 
  • presso le farmacie della provincia di Parma

Al tuo medico, pediatra o al farmacista, devi esibire la tua Tessera Sanitaria in corso di validità.  L’emissione della certificazione è sempre gratuita, disponibile in italiano e in inglese e, per i territori dove vige il bilinguismo, anche in francese o in tedesco.

Se sei un iscritto all’AIRE o un diplomatico o un dipendente dell’UE o lavori presso un ente o un’organizzazione internazionale o sei un familiare, ora puoi avere la tua Certificazione anche se non sei iscritto al Servizio sanitario nazionale ma sei stato vaccinato in Italia:

  • Ottieni la tua Certificazione attraverso la nuova funzione Utente non iscritto al SSN vaccinato in Italia. Inserisci il codice fiscale o l'identificativo assegnato per accedere alla vaccinazione e la data dell'ultima somministrazione, senza AUTHCODE.

 

COME RECUPERARE AUTHCODE

Se hai i requisiti per la Certificazione verde COVID-19 e non hai ricevuto l'SMS o l'email o li hai smarriti, puoi recuperare il tuo AUTHCODE subito e in autonomia attraverso la nuova applicazione. Basta inserire il tuo codice fiscale, le ultime 8 cifre della tessera sanitaria e la data dell'evento che ha generato la certificazione verde (data dell'ultima vaccinazione o del prelievo del tampone o, per le certificazioni di guarigione, la data del primo tampone molecolare positivo). Oppure puoi recuperare l'AUTHCODE chiamando il numero di pubblica utilità 1500 (attivo tutti i giorni 24 ore su 24). Una volta ottenuto l'AUTHCODE puoi scaricare la Certificazione da www.dgc.gov.it con Tessera Sanitaria o da AppImmuni.

Per assistenza tecnica (per esempio sull’uso della Piattaforma nazionale o delle APP) puoi chiamare il Call center 800 91 24 91 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivere a cittadini@dgc.gov.it

 

IL SERVIZIO DI SUPPORTO DELL'AUSL DI PARMA

Se hai già tentato di recuperare l'authcode e ancora non riesci ad ottenere il green pass, l'Ausl di Parma mette a disposizione un servizio di supporto on line.

Puoi inviare la segnalazione compilando questo modulo on line. Entro breve, si verrà contattati dagli operatori per la risoluzione del problema.

NOTA BENE: nel campo "Tessera sanitaria" è necessario inserire solo le ultime 8 cifre del codice

 

RESIDENTI GUARITI E VACCINATI  ALL’ESTERO  

Per i cittadini guariti dal covid o vaccinati all'estero residenti a Parma e provincia è attivo l’indirizzo di posta certificata  vaccinazioniesterocovid19@pec.ausl.pr.it a cui è possibile scrivere anche da una normale casella di posta elettronica. Alla richiesta occorre allegare il certificato vaccinale o il certificato di guarigione dell’Autorità Sanitaria estera, copia di un documento di identità e il codice fiscale (se in possesso).

Il certificato vaccinale, in formato cartaceo e/o digitale, rilasciato dall’Autorità Sanitaria estera deve riportare almeno i seguenti contenuti:

  • dati identificativi del titolare (nome, cognome, data di nascita)
  • dati relativi al/ai vaccino/i (denominazione e lotto)
  • date di somministrazione del/dei vaccino/i
  • dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato (Stato, Autorità sanitaria)

 

Per l’emissione della Certificazione verde COVID-19 sono validi al momento esclusivamente i seguenti vaccini approvati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA) e dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA):

  • Comirnaty (PfizerBioNtech)
  • Spikevax (Moderna)
  • Vaxzevria (AstraZeneca)
  • COVID-19 Vaccine Janssen (Janssen-Johnson & Johnson).

 

Il certificato di guarigione rilasciato dall’Autorità Sanitaria estera deve riportare almeno i seguenti contenuti:

  • dati identificativi del titolare (nome, cognome, data di nascita)
  • data del primo tampone molecolare positivo
  • dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato (Stato, Autorità sanitaria)

 

I certificati di cui sopra dovranno essere redatti in italiano o almeno in lingua inglese (oppure spagnola, oppure Francese); in caso di altra lingua dovranno essere accompagnati da una traduzione giurata.

Tutta la documentazione e i relativi dati contenuti, deve essere perfettamente leggibile.

 

ESENZIONI

La certificazione di esenzione alla vaccinazione viene rilasciata per consentire l’accesso ai servizi e alle attività per cui è richiesto il green pass a chi, per condizioni di salute, non può ricevere o completare la vaccinazione. La certificazione è rilasciata a titolo gratuito, con validità massima al 30 settembre 2021, salvo ulteriori disposizioni del legislatore. Le condizioni patologiche o fisiologiche che permettono il rilascio dell’esenzione temporanea sono esclusivamente quelle indicate dalla Circolare del Ministero della Salute, e sono disponibili qui.

Viene rilasciata in formato cartaceo, dai medici vaccinatori, se la condizione di salute viene valutata durante la seduta vaccinale e testimoniata da adeguata documentazione clinica e dai Medici di famiglia e Pediatri di libera scelta dell’assistito che operano nell’ambito della campagna di vaccinazione. La certificazione può essere richiesta anche scrivendo a esenzionevaccinalecovid19@pec.ausl.pr.it, anche da una normale casella di posta elettronica, allegando il documento di identità e la documentazione clinica attestante la patologia che controindica la vaccinazione.

 

PER QUANTO TEMPO È VALIDA

La durata della Certificazione varia a seconda della prestazione sanitaria a cui è collegata.

In caso di vaccinazione:

  • per la prima dose dei vaccini che ne richiedono due, la Certificazione sarà generata dal 12° giorno dopo la somministrazione e avrà validità a partire dal 15° giorno fino alla dose successiva;
  • nei casi di seconda dose o dose unica per pregressa infezione, la Certificazione sarà generata entro un paio di giorni e avrà validità per 270 giorni (circa nove mesi) dalla data di somministrazione;
  • nei casi di vaccino monodose, la Certificazione sarà generata dal 15° giorno dopo la somministrazione e avrà validità per 270 giorni (circa nove mesi).

 

Nei casi di tampone negativo la Certificazione sarà generata in poche ore e avrà validità per 48 ore dall’ora del prelievo.

Nei casi di guarigione da COVID-19 la Certificazione sarà generata entro il giorno seguente e avrà validità per 180 giorni (6 mesi).

A partire dal 20 luglio 2021 la Piattaforma nazionale-DGC produrrà le Certificazioni verdi COVID-19 per vaccinazione anche per coloro che si sono ammalati e poi hanno fatto il vaccino entro un anno dalla malattia, quindi anche prima dei 90 giorni e dopo i 180 giorni dalla malattia come disposto in precedenza. Questo in accordo con le indicazioni del CTS del 16 luglio 2021.

Pertanto tutti coloro che hanno avuto il COVID e si sono vaccinati entro l’anno dal primo tampone molecolare positivo riceveranno una Certificazione verde COVID-19 (dose 1 di 1) valida per nove mesi dalla data di somministrazione del vaccino.

 

GREEN PASS VACCINALE IN SCADENZA

Ad oggi non vi sono ancora indicazioni su come rinnovare il Green pass vaccinale in scadenza. Dunque, per chi ha completato il ciclo vaccinale (2 dosi) circa nove mesi fa o per chi, dopo la prima dose di vaccino ha avuto il Covid e dunque ha il certificato vaccinale con scadenza a 180 giorni dal tampone positivo, è necessario attendere le indicazioni ministeriali/regionali per ottenere il rinnovo del green pass.

 

COSA CONSENTE DI FARE IN ITALIA e IN EUROPA

Tutte le info aggiornate sono pubblicate su https://www.dgc.gov.it/web/checose.html

 

Proprietà dell'articolo
modificato:mercoledì 8 settembre 2021

In caricamento...