Guarda tutti i video



  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

TERZA DOSE DI VACCINO ANTI-COVID

I DESTINATARI DELLA TERZA DOSE

Al momento possono accedere alla terza dose di vaccino contro il coronavirus:

- Anziani over 80enni che hanno completato da oltre sei mesi il ciclo vaccinale completo (cioè devono passare almeno sei mesi dall’ultima dose)

- Persone fragili che rientrano nelle categorie indicate dal ministero delle Salute. In particolare sono incluse le seguenti condizioni (che potranno essere aggiornate sulla base di evidenze disponibili):

  • Trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva
  • trapianto di cellule staminali ematopoietiche (entro 2 anni dal trapianto o in terapia immunosoppressiva per malattia del trapianto contro l’ospite cronica)
  • attesa di trapianto d’organo
  • terapie a base di cellule T esprimenti un Recettore Chimerico Antigenico (cellule CART)
  • patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure
  • immunodeficienze primitive (es. sindrome di DiGeorge, sindrome di Wiskott-Aldrich, immunodeficienza comune variabile etc.)
  • immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico (es: terapia corticosteroidea ad alto dosaggio protratta nel tempo, farmaci immunosoppressori, farmaci biologici con rilevante impatto sulla funzionalità del sistema immunitario etc.)
  • dialisi e insufficienza renale cronica grave
  • pregressa splenectomia
  • sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) con conta dei linfociti T CD4+ < 200cellule/µl o sulla base di giudizio clinico.

 

ACCESSO ALLA VACCINAZIONE PER GLI ANZIANI OVER 80

potranno fissare l’appuntamento vaccinale solo chiamando il Numero verde 800 608062, aperto da lunedì a venerdì dalle 9 alle 16 e il sabato dalle 9 alle 13, e non dovranno più attendere la convocazione via sms da parte dell’Azienda Usl come avveniva finora.

Gli anziani autonomi possono fissare l’appuntamento vaccinale chiamando il Numero verde 800 608062, attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 16 e il sabato dalle 9 alle 13.
 
La terza dose di richiamo del vaccino viene somministrata in uno dei quattro centri vaccinali operativi tra città e provincia (a Parma via Mantova, a Fidenza ospedale di Vaio, a Langhirano casa della salute, a Borgotaro Ospedale Santa Maria). Il giorno della vaccinazione occorre portare un documento di identità, il modulo di anamnesi e il consenso informato, entrambi compilati e firmati, disponibili nella sezione Modulistica Vaccinazione Anticovid
 
Si precisa che gli anziani con difficoltà nella deambulazione possono accedere direttamente al centro vaccinale di via Mantova a Parma  attraverso il cancello di ingresso per i mezzi SEIRS - Croce Gialla. 
 
Per gli ultraottantenni con difficoltà motorie che impediscono la deambulazione, le vaccinazioni sono previste a domicilio: verranno programmate non appena definiti gli accordi con i medici di medicina generale. Per gli ospiti e gli operatori di centri residenziali anziani (Cra) e residenze sanitarie anziani (Rsa), il calendario delle sedute vaccinali verrà definito con il supporto dei medici delle strutture.

 

ACCESSO ALLA VACCINAZIONE PER I FRAGILI CON PATOLOGIE INDICATE DAL MINISTERO DELLA SALUTE

Gli interessati vengono chamati direttamente dall'Ospedale. La somministrazione della terza dose avviene al Centro vaccinale dell’Ospedale Maggiore in un percorso protetto garantito da équipe di specialisti.

Le persone che non sono state chiamate ma che rientrano in una delle condizioni individuate dal Ministero per la dose addizionale possono accedere liberamente in uno dei Punti Vaccinali negli orari di apertura - clicca qui per conoscere date e orari di apertura ad accesso linbero dei centri vaccinali -  presentando il certificato rilasciato dal medico del centro specialistico di riferimento per la propria patologia che attesta l'appartenenza a una delle suddette condizioni. Clicca qui per scaricare il certificato

 

IL VACCINO UTILIZZATO

Indipendentemente dal vaccino utilizzato per il ciclo primario (Comirnaty, Spikevax, Vaxzevria, Janssen), verranno utilizzati uno dei due vaccini a m-RNA autorizzati in Italia: Comirnaty di BioNTech/Pfizer nei cittadini dai 12 anni in su e Spikevax di Moderna nei soggetti dai 18 anni in su.

La dose addizionale va somministrata dopo almeno 28 giorni dall’ultima dose.

MODULISTICA

Nella sezione Modulistica Vaccinazione Anticovid sono disponibili le note informative dei vaccini BioNTech/Pfizer e Moderna e il consenso informato per la somministrazione della terza dose.

 

Proprietà dell'articolo
modificato:mercoledì 20 ottobre 2021

In caricamento...