Guarda tutti i video



  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Regole per un accesso sicuro ai reparti No-Covid, al Pronto soccorso e ai servizi ambulatoriali degli Ospedali aziendali

Informazioni utili per visitatori/accompagnatori/caregiver

Prima di entrare nella struttura sanitaria, il visitatore deve sottoporsi a misurazione della temperatura corporea tramite termometro digitale frontale a infrarossi, eseguire la frizione delle mani col gel idroalcolico, indossare la mascherina e mantenere la distanza di almeno 1 metro da altri visitatori, operatori e pazienti.

 ACCESSO DEI VISITATORI NEI REPARTI NO-COVID

Nei reparti No-Covid del Presidio Ospedaliero Aziendale possono accedere i visitatori/caregiver in possesso di certificazione verde ("Green Pass"), possibilmente in formato digitale.  

È inoltre necessario compilare una apposita autocertificazione (scarica il modulo). 

E’ comunque garantito l’accesso a visitatori/caregiver anche se non muniti di certificazione verde per casi selezionati e particolari situazioni, previa autorizzazione da parte della Direzione Sanitaria:

  • accesso di visitatori minori esclusi per età dalla campagna vaccinale
  • accesso di soggetti accompagnatori/visitatori/caregiver di persone con disabilità fisica, psichica o cognitiva non certificata che ne richiedono il supporto
  • presenza di una persona di riferimento in Sala Parto per assistere la donna partoriente

 

Per quanto riguarda l'Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia, ogni donna può scegliere una persona di riferimento per essere accompagnata per  la durata del parto, dall’inizio del travaglio. Per la fase di degenza valgono le regole di accesso stabilite per tutti gli altri reparti.  Non è previsto l’accesso a fratellini o sorelline del nuovo nato.

Salvo diversa indicazione da parte dell’Unità Operativa:

  • le fasce orarie indicate per la visita ai degenti  non devono essere utilizzate per il colloquio con il personale medico o infermieristico impegnato nelle ordinarie attività
  • è cura del personale medico del reparto mantenere la regolare comunicazione delle informazioni cliniche mediante colloquio (telefonico  e di persona) su appuntamento. In caso di sovraffollamento o in situazioni di emergenza/urgenza il personale potrà limitare gli accessi alle stanze di degenza, dandone opportuna informazione

 

ACCESSO DEGLI ACCOMPAGNATORI AL PRONTO SOCCORSO

Per i pazienti No Covid è consentito l’accesso alle sale d'attesa dei Dipartimenti di Emergenza  (es. Pronto Soccorso) di un solo accompagnatore munito di "Green Pass" solo se gli spazi/distanze permettono il rispetto dei requisiti di sicurezza per limitare la diffusione dell’epidemia Covid-19. Per evitare assembramenti il personale può quindi limitare gli accessi e la permanenza degli accompagnatori, dandone opportuna informazione.

E’ sempre consentito l’accesso ad un accompagnatore di:

  • minori
  • pazienti in possesso di riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità (art. 3, comma 3, della legge n.104/1992).

 

Gli accompagnatori che non sono autorizzati a sostare nell’area d’attesa possono lasciare un recapito telefonico per essere contattati alla fine del percorso di PS, nel caso in cui la persona assistita che hanno accompagnato non sia in grado di farlo in autonomia.

ACCESSO DEGLI UTENTI E ACCOMPAGNATORI AI SERVIZI AMBULATORIALI

Per le visite ambulatoriali non è di norma prevista la possibilità di ingresso degli accompagnatori. Le eccezioni riguardano le donne in stato di gravidanza (in cui il partner è considerato soggetto fruitore di prestazione e che quindi deve poter assistere alle visite e ai controlli ecografici, se è desiderio della donna), i minori e le persone con disabilità fisica, psichica o cognitiva che richiedono il supporto di un caregiver. Laddove è possibile, è preferibile ammettere soggetti provvisti di certificazione verde.

Anche senza il possesso di certificazione verde è  sempre garantito l’accesso agli utenti che accedono all'Ospedale per qualunque tipo di prestazione  (es. prestazione ambulatoriale, accesso in pronto soccorso, accesso presso punti CUP etc.).


Proprietà dell'articolo
modificato:mercoledì 25 agosto 2021

In caricamento...