Progetto Health Literacy per la semplificazione e la chiarezza della comunicazione ai cittadini

Opuscoli e servizi

La literacy  (tradotta  in italiano col  termine un po’  riduttivo  “alfabetizzazione”)  indica  la capacità  di  un individuo di leggere e scrivere e le abilità di calcolo. Quando la literacy entra nell’ambito della salute si parla di health literacy, ovvero la competenza nel saper leggere, decodificare ed elaborare informazioni relative alla propria salute che vanno dal comprendere un referto medico all’orientarsi all’interno dei servizi sanitari, al compiere scelte consapevoli a favore della proprio benessere.

Recenti studi hanno dimostrato  che bassi livelli di health literacy influenzano negativamente lo stato di salute delle persone, rappresentando un fattore di rischio; inoltre aumentano le disuguaglianze e incrementano i costi a carico del sistema sanitario. E’ stato riscontrato,  infatti, che i soggetti  con un basso livello di health literacy non utilizzano in modo appropriato i servizi sanitari, hanno più difficoltà a seguire le indicazioni mediche, ad assumere i farmaci in modo corretto e a mantenersi in salute. Le ricerche sul campo indicano che gli anziani, gli immigrati e gli individui con un basso livello di istruzione sono tra le categorie di persone con maggiori problemi di health literacy.

Per migliorare le capacità comunicative e relazionali dei professionisti sanitari verso gli utenti dei servizi attraverso una comunicazione più comprensibile e semplice, dagli strumenti informativi al rapporto interpersonale con i cittadini fino alla segnaletica nelle sedi aziendali, la Regione Emilia-Romagna ha avviato un progetto che ha coinvolto tutte le aziende sanitarie e ospedaliere regionali, comprese le due Aziende sanitarie di Parma 

In ambito aziendale è stato istituito un gruppo di lavoro per l'applicazione della Health Literacy nei materiali informativi rivolti ai cittadini dell’Azienda Usl di Parma.  Il gruppo ha il compito specifico di favorire la diffusione e l'utilizzo delle tecniche e pratiche della Health Literacy in ambito sanitario per quanto riguarda la comprensibilità del linguaggio nella redazione dei materiali informativi e/o la revisione di strumenti già realizzati.

Il gruppo multidisciplinare è composto da: 

  • SILVANA BASSO RICCI (Ufficio Comunicazione) 
  • SIMONA RONDANI (Ufficio Comunicazione) 
  • ORNELLA GUARESCHI  (Urp Fidenza)
  • ROMANO MARCHINI (Coord. Inf Distretto di Parma e referente Formazione)

 

Gli incontri con il gruppo di lavoro prevedono sempre il coinvolgimento di professionisti del servizio/ufficio che necessita del materiale informativo. Infine, prima di essere stampato e diffuso, il materiale viene condiviso con i destinatari finali (pazienti, famigliari, care giver, cittadini) attraverso la somministrazione di uno specifico questionario per verificare la chiarezza e fruibilità dei contenuti.  

ELENCO PRODOTTI REALIZZATI


In caricamento...