Contraccezione

Prendersi cura della propria salute sessuale e riproduttiva è importante in ogni fase della vita: questo implica non solo prevenzione e controlli, ma anche attenzione a una contraccezione informata e consapevole.

Oggi in Italia sono disponibili metodi contraccettivi che si basano su principi differenti ed è fondamentale informarsi adeguatamente sulle corrette norme d’uso, su eventuali rischi per la salute e sull’efficacia, scegliendo quelli più adatti alle proprie esigenze e caratteristiche personali.

“La contraccezione, conoscere per scegliere” è una pubblicazione, realizzata dalla Regione Emilia-Romagna, che fornisce queste prime informazioni. L'opuscolo è uno strumento utile per chiarire dubbi e ricevere indicazioni concrete. Al suo interno i metodi contraccettivi, disponibili in Regione, sono suddivisi per tipologie: da quelli “di barriera” ai cosiddetti “metodi irreversibili”. A ciascuno è dedicata una scheda di approfondimento che ne descrive efficacia, uso corretto, vantaggi, svantaggi e costi.

Scarica l'opuscolo “La contraccezione, conoscere per scegliere”

Per chiarire dubbi, problemi e per ricevere consulenze e informazioni sulla contraccezione le donne e le coppie possono inoltre rivolgersi ai professionisti e alle professioniste dei Consultori familiari, degli Spazi giovani, dei nuovi Spazi giovani adulti e degli Spazi donne immigrate presenti a Parma e provincia. 

Dal 1° gennaio 2018, in Emilia-Romagna possono ricevere gratuitamente contraccezione e consulenza nei consultori familiari/Spazio giovani dell’Ausl donne e uomini con meno di 26 anni e donne di età compresa tra i 26 e i 45 anni con esenzione di disoccupazione o lavoratrici colpite dalla crisi, nei 24 mesi successivi a una interruzione volontaria di gravidanza e nei 12 mesi successivi al parto.

Per avere maggiori informazioni sulla contraccezione gratuita, per sapere come e dove rivolgersi per consulenze e somministrazione vai alla pagina dedicata:


In caricamento...