Percorso di unificazione di Ausl e Azienda ospedaliero-universitaria di Parma

Sezione in costante aggiornamento

 

Un’Azienda sanitaria unica per garantire ai cittadini servizi migliori e più integrati: il progetto di unificazione di Ausl e Azienda ospedaliero-universitaria di Parma, promosso dalla Regione, e già avviato dal 2016 con l’integrazione dei servizi tecnico-amministrativi dei due Enti, diventerà presto una realtà del sistema sanitario parmense.

Il nuovo assetto porterà ad un rafforzamento dei servizi sanitari, nell’ottica del potenziamento della rete degli ospedali – Maggiore, Ospedali di Vaio e di Borgotaro  - e della semplificazione dei percorsi di cure territoriali,  con una maggiore efficienza organizzativa e ottimizzazione delle risorse pubbliche.

Il percorso, già dalle fasi iniziali di programmazione, è stato condiviso, anche tramite incontri promossi in modo capillare nei vari Distretti sanitari del territorio per coinvolgere attivamente tutti gli attori che partecipano alla fusione: i professionisti all’interno delle due Aziende, i Comuni ed Enti locali, le organizzazioni sindacali, terzo settore e mondo associativo.  

Consulta le sezioni che sono in costante aggiornamento:

In caricamento...