Guarda tutti i video



  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Centri LDV, se ne parla a Modena e a Parma

Il 27 e 28 novembre le esperienze delle strutture per uomini che usano violenza contro le donne al centro del convegno itinerante

18/11/2014 - Giovedì 27 novembre a Modena e Venerdì 28 novembre a Parma è in programma il convegno dal titolo "La responsabilità del cambiamento. Le esperienze dei centri per uomini che usano violenza contro le donne". 

In particolar modo, l’appuntamento del 28 novembre si terrà nell’aula Magna del Polo didattico dell’Università, in via del Prato. Con inizio alle 8.30, dopo i saluti delle Autorità in rappresentanza di Prefettura, Università, Provincia, Comune di Parma e Azienda USL, Festina Lente Teatro-Associazione Vagamonde presenta “NON PER AMORE - Non un incidente dell'amore, ma il suo rovescio, la sua profanazione”, intervento teatrale ideato da Andreina Garella. La mattinata di lavori è occasione per presentare il Centro dell’AUSL rivolto agli aggressori: il secondo a gestione pubblica in Italia, dopo quello di Modena, che segue l’esperienza ventennale di Oslo. Sono previsti gli interventi di Carla Verrotti, (Responsabile Salute Donna dell’AUSL di Parma); Marco Deriu (Ricercatore, Università di Parma e Associazione Maschile Plurale); Per Isdal (executive director Alternative to Violence di Oslo); Monica Dotti (Coordinatrice Centro LDV dell’AUSL di Modena); Francesco Ciusa, Direttore U.O. Salute Penitenziaria, Ilaria De Amicis, Psicologa, U.O. Salute Penitenziaria. Alle 11 e 30 la tavola rotonda con: Vincenza Pellegrino, Lucia Russo, Alessia Frangipane, Cristina Karadole, Samuela Frigeri, Giuseppe Racca, Massimo Zuccher, Antonella Vezzani e Roberto Fiorini. Le conclusioni sono affidate a Teresa Marzocchi, Assessore Politiche Sociali Regione Emilia-Romagna.

La Regione Emilia-Romagna dal 2011 sostiene progetti di trattamento di uomini che usano comportamenti violenti, a completamento della rete di accoglienza delle donne vittime di violenza e degli interventi dei servizi territoriali per la prevenzione della violenza di genere.L’impegno si è concretizzato con l'istituzione presso un Consultorio Familiare modenese, della prima struttura pubblica in Italia che si occupa dell'accompagnamento al cambiamento per uomini: il Centro LDV - Liberiamoci dalla Violenza. La rilevanza di tale iniziativa e la domanda di azioni sul terreno del trattamento di coloro che agiscono comportamenti violenti proveniente da altri ambiti territoriali hanno dato vita a nuove esperienze in Emilia-Romagna, tra cui il Centro LDV di Parma, di prossima apertura.

I due momenti di riflessione e approfondimento proposti a Modena e a Parma, in occasione della giornata mondiale contro la violenza maschile, rappresentano quindi un'occasione per un bilancio dell'attività sin qui svolta e per la promozione di nuove sperimentazioni e iniziative per il rafforzamento del contrasto alla violenza maschile.

L'iniziativa è organizzata dalla Regione Emilia Romagna, in collaborazione con Ausl di Modena, Ausl e Università di Parma.

Scarica il programma dell'evento

Info e iscrizioni 27 novembre
formazionedcp@ausl.mo.it  
Gabriella Bordi 059-438071
Giuseppina Vito 059-438084

Info e iscrizioni 28 novembre
echiofalo@ausl.pr.it

Proprietà dell'articolo
modificato:lunedì 24 novembre 2014

In caricamento...