Guarda tutti i video


  • Segui il canale youtube

Come fare per...

Ospedale di Borgotaro: apre il cantiere per ristrutturare e ampliare il Punto di Primo Intervento

Da lunedì 17 dicembre al via gli interventi di riqualificazione. Garantito il regolare funzionamento del Servizio

14/12/2018 - I lavori per ristrutturare e ampliare il Punto di Primo Intervento dell’Ospedale Santa Maria di Borgotaro entrano nel vivo: lunedì 17 dicembre apre il cantiere.

Per consentire il regolare funzionamento del Servizio senza alcuna interruzione dell’attività, l’esecuzione dei lavori è suddivisa in tre fasi, ciascuna della durata di poco più di due mesi. L’intervento interessa un’area di circa 480 metri quadrati, di cui quasi 130 sono per l’ampliamento del Servizio.

La prima e la seconda fase riguardano la ristrutturazione di diversi locali: di attesa,  del triage e degli ambulatori, per rendere più agevole l’attività dei professionisti e soprattutto affinché gli spazi siano meglio rispondenti alle necessità di assistenza dei pazienti. Inoltre, è prevista la realizzazione di un accesso esclusivamente pedonale al Punto di Primo Intervento.

L’accesso in barella tramite i mezzi di soccorso avviene attraverso la nuova camera calda, che sarà realizzata nell’ultima fase dei lavori. La camera calda consente di effettuare il passaggio del malato dall’ambulanza alla struttura ospedaliera in una situazione di confort termico e climatico. Con l’obiettivo di assecondare le manovre delle ambulanze, la nuova camera calda assumerà un configurazione a settore circolare. Per la sua realizzazione, saranno utilizzati materiali esterni di finitura tecnologici, come la lamiera grecata, mentre la struttura portante sarà in acciaio.

Durante la prima fase dei lavori, i pedoni accederanno al triage attraverso un varco ed un percorso protetto provvisori, appositamente realizzati nell'attuale camera calda. Per accedere agli altri reparti o servizi,  si ricorda di passare dall’ingresso principale dell’Ospedale o da quello del poliambulatorio. Al pari, per accedere al servizio di dialisi occorre servirsi dell’ingresso dedicato e segnalato. Si ricorda infatti che non è consentito utilizzare il Punto di Primo Intervento per raggiungere altri reparti o servizi dell’Ospedale.

Durante la seconda e terza fase invece, i pedoni accederanno dall'ingresso a loro dedicato e che appunto sarà realizzato nella prima fase dei lavori.

L’intervento di ristrutturazione e ampliamento del Punto di Primo Intervento - del valore di circa 490 mila euro - è finanziato dalla Regione Emilia-Romagna che ha stanziato per la riqualificazione complessiva dell’Ospedale Santa Maria di Borgotaro 2 milioni e 692mila euro.

La Direzione dell’Ospedale Santa Maria si scusa con i cittadini per i possibili disagi.

 

Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 11 gennaio 2019

In caricamento...