Guarda tutti i video

  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Antibiotici: quando si, quando no

Promuovere un uso appropriato degli antibiotici nelle più comuni infezioni respiratorie che colpiscono bambine e bambini. Questo lo scopo di una campagna di sensibilizzazione che si rivolge sia ai genitori che ai pediatri

"Antibiotici: quando sì, quando no” è il titolo di un opuscolo rivolto ai genitori. L'opuscolo, realizzato dall’Agenzia sanitaria regionale dell'Emilia-Romagna, contiene messaggi a sostegno della campagna ( Spesso gli antibiotici non servonoLascia che sia il tuo pediatra a stabilire quando è necessario l’antibiotico) e fornisce informazioni dettagliate sulle diverse malattie respiratorie dell’infanzia, sulla differenza tra infezioni da virus (per le quali l’antibiotico non serve) e da batteri (per le quali l’antibiotico è talvolta necessario), sulle precauzioni da adottare, sulle cure. A corredo dell’opuscolo, sono state realizzate nove schedine della grandezza di un segnalibro, con le indicazioni specifiche su: le infezioni respiratorie; il raffreddore; la tosse; la febbre; il mal di gola; il mal d’orecchi; la sinusite; l’influenza; lavarsi le mani.

L’opuscolo viene consegnato ai genitori dai pediatri di libera scelta nelle prime visite o nelle visite di controllo. Negli studi dei pediatri, così come nei Centri vaccinali delle Aziende Usl, nelle Pediatrie di comunità, nei Pronto soccorso pediatrici, sono poi affissi manifesti con lo slogan “Curare senza esagerare”.

La campagna di sensibilizzazione è nata all’interno del progetto ProBa (Progetto bambini e antibiotici), condotto dall’Agenzia sanitaria regionale assieme alle Aziende sanitarie, ai pediatri di famiglia, ospedalieri o di comunità.
L’attività di formazione dei pediatri sia di libera scelta, che di comunità o ospedalieri, avviata in tutte le Aziende Usl, sulla base di linee guida prodotte nell’ambito del ProBa. Fino ad ora sono state realizzate linee guida su due tra le più comuni infezioni tra i bambini: faringotonsillite e otite media acuta.

Proprietà dell'articolo
modificato:lunedì 17 marzo 2008

In caricamento...