Guarda tutti i video


  • Segui il canale youtube

Come fare per...

Ondate di calore: cosa fare e a chi rivolgersi

17/06/2014 - Quando arriva una improvvisa ondata di caldo, il nostro corpo può accusare una serie di disturbi tra cui la diminuzione della pressione del sangue, senso di debolezza, mal di testa, vertigini, annebbiamento della vista, perdita di liquidi e sali, nausea, aumento del battito cardiaco, difficoltà di respiro, dolori al torace.

Il Distretto di Parma, composto dai Comuni di Parma (capofila), Colorno, Mezzani, Sorbolo e Torrile e dall’Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero - Universitaria di Parma, alza la soglia di attenzione nei confronti degli anziani, che più di altri possono subire gli inconvenienti della stagione estiva.

Inoltre sono fornite a tutti i cittadini semplici REGOLE per difendersi da afa e caldo e riferimenti utili ai quali rivolgersi in caso di necessità.

LE REGOLE:
  • Bevi molta acqua a temperatura ambiente, anche se non hai sete. Evita bibite gassate o contenenti  zuccheri e in generale le bevande ghiacciate o fredde, alcool e caffeina.
  • Fai pasti leggeri (frutta, verdura, minestre e minestroni non troppo caldi, pasta e pesce, gelato alla frutta …) e frutta tra un pasto e l’altro. Evita i cibi grassi, fritti, troppo elaborati o troppo ricchi di zuccheri.
  • Se assumi farmaci in maniera continuativa consultare il medico di famiglia per conoscere eventuali controindicazioni.
  • Fai attenzione ai condizionatori: fissa la temperatura dell’ambiente con una differenza di non più di 6/7 gradi rispetto alla temperatura esterna e non indirizza ventilatori direttamente sul corpo. Usa tende per non fare entrare il sole e chiudi le finestre nelle ore più calde.
  • Limita l’uso del forno che tende a riscaldare l’ambiente domestico e utilizza gli altri elettrodomestici nelle ore più fresche
  • Fai attenzione all’abbigliamento: preferisci vestiario ampio (indumenti leggeri e comodi), di colore chiaro e fibre naturali (cotone e lino)
  • Quando esci di casa copri il capo e usa gli occhiali da sole. Evita le ore centrali della giornata (dalle ore 12 alle ore 17) e non sostare all’interno delle automobili 

In caso di necessità rivolgersi a: 

  • Medico di famiglia è la prima persona da consultare e, in sua assenza, il sostituto da lui nominato, tenete a portata di mano il recapito telefonico del vostro medico.
    • Guardia medica (Continuità Assistenziale) è attiva: ogni sera dalle 20.00 sino alle ore 8.00 del mattino successivo; dalle ore 8.00 del sabato fino alle ore 8.00 del lunedì successivo; dalle ore 10.00 di qualsiasi prefestivo (che non sia sabato) sino alle ore 8.00 del feriale successivo.
    • In caso di malore improvviso o altra situazione di emergenza numero gratuito118
    • Numeri utili. Grazie alla collaborazione dell’Assistenza Pubblica di Parma e di Colorno e della Croce Rossa di Sorbolo, sono stati attivati, fino al 15 settembre, numeri telefonici ai quali gli anziani possono telefonare 24 ore su 24 compresi i giorni festivi. Gli anziani del Comune di Parma hanno a disposizione da domani, martedì 19 giugno, il numero verde 800.977.995, quelli dei Comuni di Colorno, Torrile e Mezzani possono rivolgersi all’Assistenza Pubblica di Colorno al numero 0521.815583, quelli di Sorbolo alla Croce Rossa di Sorbolo al numero 0521.697019. A questi numeri di riferimento rispondono operatori volontari che provvedono a segnalare ai servizi competenti le singole situazioni o ad attivare, se necessario, un intervento d’urgenza.

    Proprietà dell'articolo
    modificato:lunedì 25 maggio 2015

    In caricamento...