Guarda tutti i video



  • Segui il canale youtube

Come fare per...

Impegni e requisiti di qualità

La Formazione Aziendale è accreditata ECM da parte della Regione Emilia-Romagna: ciò implica l’impegno costante nella analisi dei fabbisogni formativi, nella progettazione, nello sviluppo e nella valutazione dei risultati raggiunti attraverso l’attività formativa erogata dall’Azienda USL.  

L’obiettivo principale è quello di elaborare un “prodotto” con caratteristiche di qualità oggettive, standardizzabili, suscettibili di progressivo miglioramento e percepibili dal cliente come una concreta immagine di professionalità ed efficienza.

La formazione va infatti intesa in senso duplice:

  1. come strumento di sviluppo e valorizzazione del personale finalizzato a promuoverne le competenze professionali (in termini di capacità tecnico-operative, organizzative e relazionali) al fine di garantire il processo di miglioramento continuo della qualità delle prestazioni e lo sviluppo delle innovazioni;
  2. come strategia aziendale di gestione dell’apprendimento e del cambiamento organizzativo in relazione agli obiettivi di sviluppo e consolidamento dell’organizzazione.

In questa sezione vengono descritti alcuni “Fattori di Qualità” che il Servizio si impegna a garantire:

  • Standard di prodotto - monitora e valuta periodicamente la sua attività attraverso determinati indicatori, che misurano gli aspetti cruciali del processo formativo nelle sue   fasi.
  • Invio alla Regione Emilia Romagna (RER) di un flusso preventivo relativo ad eventi accreditati ECM e non accreditati ECM -  45 giorni prima dell’effettuazione di un evento formativo, invia alla RER un flusso preventivo relativo sia ad eventi accreditati ECM sia ad eventi non accreditati ECM, dopo aver attentamente effettuato le verifiche e le valutazioni coerenti con le indicazioni regionali e del Comitato Scientifico.
  • Invio alla Regione Emilia Romagna (RER) ed al Cogeaps dei tracciati record consuntivi contenenti i crediti attribuiti ai partecipanti di attività formative organizzate dall’Azienda USL - Al termine di ogni evento formativo, entro e non oltre 90 giorni, la Formazione Aziendale comunica all’Ente accreditante (RER) ed al COGEAPS (Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie) i crediti attribuiti ai singoli partecipanti. La Formazione invia al Cogeaps un tracciato record consuntivo relativo solamente ad eventi accreditati ECM, mentre alla RER invia tracciati record consuntivi relativi sia ad eventi accreditati ECM sia ad eventi non accreditati ECM.
  • Invio attestati ECM a partecipanti ad eventi formativi aziendali non dipendenti dell’AUSL di Parma (esterni) - La Formazione si impegna ad inviare gli attestati ECM agli operatori esterni che hanno partecipato ad eventi formativi accreditati dall’AUSL di Parma dopo la chiusura dell’evento. Entro il primo trimestre del 2015 sarà possibile effettuare l’invio degli attestati ECM, entro 90 giorni dal termine dell’evento, direttamente dal sistema informatico gestionale all’indirizzo di posta elettronica dei partecipanti esterni.
  • Pubblicazione attestati ECM e non ECM nella pagina personale di ogni dipendente dell’AUSL di Parma - Attraverso una procedura informatizzata, vengono pubblicati nella pagina personale di ogni dipendente dell’AUSL di Parma gli attestati ECM e gli attestati non ECM relativi sia alla partecipazione sia al tutoraggio sia alla docenza ad eventi formativi aziendali. 
  •  Trasparenza e Anticorruzione - Il decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 ha riordinato gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni e con la Legge n. 190/2013 sono state approvate norme per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione. Al fine di qualificare e garantire criteri di qualità e trasparenza e di anticorruzione, la Formazione ha provveduto alla attivazione di un Albo docenti, che riporta l’elenco ed i curricula dei professionisti che svolgono docenza all’interno dell’Azienda USL di Parma, provvede a pubblicare le Determine degli atti relativi ai processi formativi nella sezione dedicata all’Albo Pretorio on-line, provvede a pubblicare il Piano delle attività formative (PAF), relativo alle linee di programmazione per lo sviluppo della formazione, provvede a pubblicare il Rapporto annuale delle attività formative (RAF), comprensivo anche della spesa sostenuta per la formazione (interna ed esterna e comandi finalizzati).
Proprietà dell'articolo
modificato:mercoledì 28 dicembre 2016

In caricamento...