Guarda tutti i video



  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Idoneità sportiva non agonistica
(Libretto sanitario dello sportivo)

Il certificato di idoneità sportiva non agonistica è rilasciato dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di Libera Scelta. Può essere rilasciato anche dai medici che operano nei servizi di Medicina dello sport, contestualmente al rilascio del certificato di idoneità sportiva agonistica.

A CHI SERVE

La certificazione di idoneità non agonistica è obbligatoria per:

  • alunni che svolgono attività fisico-sportive organizzate da organi scolastici nell'ambito delle attività parascolastiche;
  • coloro che svolgono, in modo sistematico e continuativo, attività organizzate da società sportive affiliate al C.O.N.I. o Enti di promozione sportivi riconosciuti e che non siano ritenuti agonisti ai sensi del regolamento della federazione o ente di promozione sportiva di appartenenza;
  • coloro che partecipano ai Giochi della Gioventù, nelle fasi precedenti quella nazionale.

 

Il certificato non è obbligatorio per i bambini di età compresa tra gli 0 e i 6 anni, nè per le attività ludiche e ricreative.

Il rilascio del certificato è gratuito per i disabili di ogni età e per i minorenni, da 6 a 17 anni, nei tre casi sopradescritti. Negli altri casi è soggetto al pagamento di una tariffa di libero mercato.

MODALITA’ DI ACCESSO

La richiesta del certificato di idoneità sportiva non agonistica, effettuata dalla scuola o dalla società sportiva di appartenenza, viene consegnata dal genitore al pediatra/medico di medicina generale.

Per il rilascio del certificato è prevista una visita medica accurata, che si conclude con la compilazione del "Libretto sanitario dello sportivo". In base alla normativa vigente, bisogna consegnare al medico l'esito di un elettrocardiogramma (ECG), non necessariamente recente, che va fatto almeno una volta nella vita. 

Se la persona non ha l’ECG elettrocardiogramma, solo nei casi in cui è previsto il rilascio gratuito della certificazione, il medico di famiglia/pediatra deve prescriverlo con il codice di esenzione I01 e l’esame può essere prenotato attraverso il CUP. 


Il Libretto sanitario dello sportivo è valido a tutti gli effetti come certificato di idoneità sportiva non agonistica per tutte le attività fisico-sportive non agonistiche richieste dalla Legge. Il Libretto dovrà essere aggiornato in occasione del rinnovo della idoneità alla pratica sportiva non agonistica (validità annuale, salvo valutazione più restrittiva del medico). Il Libretto, che viene conservato a cura dell'interessato, attesta con un unico documento la propria idoneità ad ogni tipo di attività fisica o pratica sportiva non agonistica, evitando di dover produrre più certificati, richiesti in contesti diversi.

Note

Normativa di riferimento

Delibere Giunta regionale n. 775/2004 e n. 9/2005 D.L. 13 settembre 2012, legge 8 novembre 2012 n. 189, Decreto Ministero salute 24 aprile 2013, DL 21 giugno 2013 n.69, legge 9 agosto 2013 n.98 Delibera Giunta Regionale 1418 del 7 ottobre 2013 D.M 8 agosto 2014 di approvazione delle linee guida in materia Decreto interministeriale 28 febbraio 2018 Ministro della Salute e Ministro per lo sport

Proprietà dell'articolo
modificato:lunedì 15 ottobre 2018

In caricamento...