Guarda tutti i video



  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

L'associazionismo medico

I Medici di famiglia possono scegliere di operare da soli nel proprio studio o di aggregarsi in Gruppi, Reti o Associazioni per garantire una maggiore fruibilità ed accessibilità da parte dei cittadini, senza pregiudicare la libera scelta ed il rapporto di fiducia che legano il professionista e il cittadino. Nella nostra provincia oltre 200 medici hanno scelto di operare in questo modo. 


Forme associative:
  • Medicina di gruppo

La medicina in gruppo, forma più efficace dell’associazionismo, prevede che un gruppo di medici di famiglia svolga la propria attività in ambulatori collocati in una stessa sede, garantendo la presenza, almeno 3 ore al mattino e 3 ore al pomeriggio, dal lunedì al venerdì. La medicina in gruppo ti offre la possibilità di avere risposte qualificate e tempestive nei casi di urgenza, anche quando il tuo medico di famiglia non è disponibile. Per esempio, hai bisogno urgentemente di un certificato o della prescrizione di un farmaco e il tuo medico è assente? Puoi rivolgerti liberamente e con fiducia agli altri medici del gruppo. Inoltre nell’ambulatorio sono spesso presenti un infermiere o un servizio di segreteria che offrono un miglior servizio di accoglienza, riduzione delle attese e possibilità per i medici di dedicare più tempo all’assistenza. L’infermiere, per esempio, può svolgere attività, come misurare la pressioneo effettuare delle medicazioni, collaborando direttamente con il medico. Inoltre in molti ambulatori gli assistiti possono prenotare esami e visite specialistiche, ritirare alcune tipologie di farmaci, effettuare i prelievi di sangue.

  • Medicina in rete

I medici di famiglia associati in rete, pur svolgendo la propria attività in sedi differenti, sono collegati tra loro in modo informatico, in rete, appunto. In questo modo, ogni medico ha l’accesso allastoria clinica dell’assistito, contenuta nelle schede individuali e può, in caso di necessità, rilasciare una prescrizione farmaceutica o specialistica.  Anche con la medicina di rete è assicurato un coordinamento degli orari di apertura degli studi medici, con almeno uno studio del gruppo aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì.

  • Medicina in associazione

La medicina in associazione è una forma di coordinamento tra i medici, per la definizione e attuazione di linee guida e pratiche operative, per la corretta diagnosi e terapia delle più frequenti malattie. Serve, sostanzialmente, a migliorare la qualità della cura.

Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 14 luglio 2017

In caricamento...