Guarda tutti i video


  • Segui il canale youtube

Come fare per...

Gli esami e le visite specialistiche

Il tuo medico, se lo ritiene appropriato e necessario per la tua salute, formula la richiesta di visite o esami specialistici e stabilisce il grado di urgenza della prestazione.

I tempi di attesa garantiti dall'AUSL sono al massimo di 24 ore per le urgenze; per le “prestazioni differibili,” cioè prestazione che devono essere soddisfatte in tempi brevi, entro 7 giorni; per le prestazioni programmabili entro 30 giorni se si tratta di visite ed ed entro 60 giorni se si tratta di esami.

La prescrizione di visite o indagini specialistiche (esami) prevede il pagamento del ticket che rappresenta una quota di compartecipazione alla spesa sanitaria a tuo carico. Se hai diritto all'esenzione, il tuo medico indicherà sulla ricetta il relativo codice: in questo casonon dovrai pagare nulla.

Una volta effettuata la visita, lo specialista formulerà una risposta scritta da consegnare al tuo medico. Se, durante la visita, emerge la necessità di ulteriori accertamenti, lo specialista del Servizio sanitario dovrà direttamente compilare l’impegnativa per tali indagini, senza rinviarti al tuo medico.

Ricorda che puoi prenotare direttamente, cioè senza ricetta medica, al Cup le prestazioni specialistiche per visita odontoiatrica, ostetrica e ginecologica, neuropsichiatrica infantile, psichiatrica e oculistica, ma solo per prestazioni optometriche, cioè per la misurazione della vista.

Proprietà dell'articolo
modificato:martedì 3 dicembre 2013

In caricamento...