Guarda tutti i video



  • Segui il canale youtube

Come fare per...

26/02/2020 - Coronavirus: al via campagna informativa delle due Aziende sanitarie di Parma

Locandine, spot tv e radio, banner on line e post via Facebook per informare i cittadini su come prevenire la diffusione del virus

26/02/2020 - Una campagna di comunicazione per informare i cittadini sui rischi per la salute e su come prevenire la diffusione del coronavirus.

E’ quanto stanno realizzando in questi giorni Azienda Usl e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e con tutti gli altri Enti coinvolti nel contenimento del nuovo virus.

Gli strumenti in corso di realizzazione prevedono oltre 1.500 locandine in vari formati per le sale d’attesa di Case della salute, ospedali di città e provincia, ambulatori di medici e pediatri, sedi di Enti pubblici, organismi professionali e sindacali, autobus urbani ed extraurbani.

Alle locandine si aggiungono spazi sul quotidiano locale, uno spot radio e due spot tv (sui numeri utili e sulle regole da rispettare) per le emittenti radiotelevisive locali e i monitor delle sale d’attesa, un banner sui principali siti informativi locali e post sponsorizzati su Facebook.

Guarda gli spot TV 

 

Sono inoltre operativi a pieno regime in questi giorni anche gli Uffici relazioni con il pubblico delle due Aziende sanitarie a Parma e nei quattro Distretti sanitari in provincia.

E’ stato potenziato il punto di risposta aziendale del numero verde regionale per le informazioni (800 033 033).

Informazioni, raccomandazioni, domande-risposte sono disponibili con aggiornamenti quotidiani anche sui siti www.ausl.pr.it e www.ao.pr.it. Si ricordano anche i numeri (da lunedì a venerdì, orari 8.30-13/14-18, e il sabato 8.30-13): 0521 396436, per avere informazioni in generale sul virus, e 339 6862220 per segnalare al Dipartimento di sanità pubblica se negli ultimi 14 giorni si è transitato e sostato nelle zone dell’epidemia come sono definite dal Ministero della Salute per l'Italia e dall’OMS per l'estero.

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 19 marzo 2020

In caricamento...