Guarda tutti i video


  • Segui il canale youtube

Come fare per...

18/03/2020 - Coronavirus, al via supporto psicologico ai famigliari dei malati a Vaio e Maggiore

In campo 20 psicologi negli ospedali parmensi per supportare le difficoltà di stress e lutti, grazie a consulenze telefoniche gratuite

18/03/2020 - Ausl e Ospedale Maggiore avviano un servizio gratuito di consulenza e supporto psicologico rivolto ai familiari dei malati, a genitori in difficoltà e a chi vive un lutto causato dall'epidemia di coronavirus.

All’Ospedale Maggiore il servizio è gestito da otto psicologhe ospedaliere che offrono consulenza telefonica dalle 8 alle 20.  Le persone da contattare sono segnalate dai dipartimenti ospedalieri, dai medici dei reparti Covid ma anche dall'Urp (Ufficio relazioni con il pubblico) dell'ospedale Maggiore, al quale il cittadino può anche rivolgersi anche direttamente (0521-703174 urp@ao.pr.it).

All’Ospedale di Vaio il servizio sarà attivo da venerdì 20 marzo. I 12 psicologi e psicoterapeuti dell’Ausl sono a disposizione per consulenze telefoniche al numero 339-6860219, attivo dalle 12 alle 15 dal lunedì al venerdì.  

L'Ausl mette a disposizione anche un servizio aggiuntivo per informare i familiari dei pazienti Covid delle condizioni di salute dei ricoverati e dei loro eventuali spostamenti: al momento del ricovero all'ospedale di Vaio viene comunicato un numero telefonico dedicato al quale rispondono i medici per dare aggiornamenti. E' importante che chiami solo un familiare per evitare che la linea sia sempre occupata e per dare la possibilità a tutti di ricevere un aggiornamento. I famigliari dei pazienti trasferiti da Fidenza a Borgotaro vengono contattati dal medico/psicologo per essere informati dello spostamento e aggiornati sul loro stato di salute.

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 19 marzo 2020

In caricamento...