Coronavirus: regole per entrare nelle strutture sanitarie

Cosa c'è da sapere per accedere a Case della Salute e Ospedali e mantenere questi luoghi sicuri. On line la modulistica per visitatori e accompagnatori

13/05/2020 - E' molto importante che chi deve andare in una struttura sanitaria - ambulatorio, Casa della Salute, Ospedale - rispetti alcune regole per prevenire il Coronavirus e per mantenere questi luoghi sicuri. La sicurezza di questi luoghi dipende anche dal comportamento di tutti, cittadini e operatori sanitari.

L'invito è: Proteggiamoci insieme per la salute di tutti!  

Ecco cosa devi sapere:

  • Arriva puntuale (non troppo in anticipo, mai in ritardo!) -  In questo modo aiuti lo specialista e l’organizzazione delle visite ad essere altrettanto puntuali con te e con gli altri utenti
  • L'accesso è consentito solo alla persona che riceve la prestazione - La presenza di un accompagnatore è autorizzata solo per i minorenni, per persone non autosufficienti o che necessitano di mediazione linguistico-culturale.
  • Indossa la mascherina - Mettila correttamente: copri naso e bocca e adattala bene al naso e al mento.
  • Mantieni la distanza di almeno un metro con le altre persone - Rispetta le barriere collocate nelle aree comuni. Nelle sale d’attesa siediti solo dove consentito.
  • Rispondi alle domande sul tuo stato di salute - All’entrata un operatore ti chiederà se hai sintomi correlati a COVID-19 o se hai contatti stretti con un malato. Potrà anche misurarti la temperatura corporea per accertare la presenza di febbre.  Se l'intervista evidenzia che hai uno o più sintomi Covid correlati (es. febbre, tosse, mal di gola, perdita del gusto o dell'olfatto, diarrea, difficoltà respiratorie) e/o sei un contatto stretto di una persona con Coronavirus, per motivi di igiene e sicurezza, non ti è consentito l'accesso nella nostra struttura sanitaria. Rivolgiti al medico di famiglia e informal di questi sintomi.
  • Igienizza le mani con il gel idroalcolico all’ingresso della struttura - Friziona le mani per circa 30-40 secondi in tutte le direzioni

 

Scarica la locandina sull'accesso alle strutture e il volantino consegnato ai cittadini in caso di sintomi covid correlati e/o contatti stretti e/o in attesa di esito tampone


Accesso visitatori/accompagnatori in ospedale e strutture residenziali per anziani e disabili:

Le visite ai degenti in ospedale e agli ospiti in strutture residenziali per anziani e disabili da parte di familiari o di altre persone sono consentite previa presentazione di un’autodichiarazione che attesta di non essere sottoposti al regime della quarantena o dell’isolamento fiduciario, né di essere rientrati da meno di 14 giorni da paesi extra UE e/o extra Schengen per i quali è previsto l’isolamento fiduciario di 14 giorni dopo l’arrivo in Italia.

Scarica l'autodichiarazione per l'accesso negli ospedali

Si precisa che non è consentito l’accesso libero dei visitatori nei reparti dell’ospedale per ragioni di sicurezza sanitaria. L’accesso è consentito ad un solo visitatore al giorno per paziente esclusivamente nella fascia oraria indicata dalla Unità Operativa e consegnando al personale del reparto l’apposita autodichiarazione compilata (scarica il modulo).

Le regole da rispettare - Il visitatore deve eseguire la frizione delle mani col gel idroalcolico, indossare i dispositivi di protezione individuale, mantenere la distanza di almeno 1 mt. da altri visitatori, operatori e pazienti. È vietato sedersi o appoggiare oggetti sul letto, uscire dalla stanza di degenza e scambiarsi i cellulari;

Le fasce orarie indicate per la visita ai degenti  non devono essere utilizzate per il colloquio con il personale medico o infermieristico impegnato nelle ordinarie attività. È cura del personale medico del reparto mantenere la regolare comunicazione delle informazioni cliniche mediante colloquio (telefonico  e di persona) su appuntamento, salvo diversa indicazione da parte della Unità Operativa.

In caso di sovraffollamento o in situazioni di emergenza/urgenza il personale potrà limitare gli accessi alle stanze di degenza, dandone opportuna informazione.

Sono sempre a disposizione dei degenti dei telefoni/tablet che possono essere utilizzati per videochiamate e per mantenere i contatti con i propri familiari.

 


Scarica l'informativa trattamento dati personali (rilevazione accesso strutture sanitarie)


Infine è importante rammentare i comportamenti raccomandati dalla Regione Emilia Romagna da seguire per prevenire il contagio e limitare il rischio di diffusione del nuovo coronavirus. Scarica la locandina e scopri di più

  • Mantieni almeno un metro di distanza
  • Lava spesso le mani
  • Non toccarti il viso
  • Indossa i guanti solo se necessario
  • Indossa la mascherina
  • Indossa correttamente la mascherina
  • Usa la piega del gomito quando tossici o starnutisci
  • Arieggia spesso i locali
  • Pulisci e disinfetta le superfici
  • In caso di sospetto contagio, stai a casa e avverti il medico 
Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 9 ottobre 2020

In caricamento...