Guarda tutti i video


  • Segui il canale youtube

Come fare per...

Coronavirus e rientri dalle vacanze: tamponi obbligatori per chi arriva dall’estero, consigliati per chi è stato in Sardegna

Postazione con accesso diretto all’Ente Fiere lunedì 31 agosto dalle 14 alle 17.30

28/08/2020 - Con la fine del mese di agosto, è atteso il maggior numero di rientri dalle vacanze estive. Per questo, il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL organizza una postazione ad accesso diretto per chi si sottopone a tampone all’Ente Fiere di Parma.

Lunedì 31 agosto, dalle 14 alle 17.30 i professionisti dell’Azienda sanitaria sono in via delle Esposizioni, 393a, a Parma (ingresso consigliato: parcheggio blu).

LA NOVITA’: Chi rientra dalla Sardegna non ha l’obbligo di fare il tampone. Per queste persone, fare il test è consigliato. E’ quindi offerta un’opportunità di controllo gratuito. Dunque, chi rientra dalla Sardegna nel week-end o lunedì mattina, può presentarsi all’Ente Fiere il 31 agosto dalle 14 alle 17.30 per sottoporsi a tampone.

IL TAMPONE, E’ INVECE, OBBLIGATORIO per chi ha soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta e Spagna  fino a 14 giorni prima dell’arrivo in Italia. Per queste persone c’è l’obbligo di sottoporsi a tampone entro 48 ore dal rientro nel nostro Paese.  E’ escluso  chi ha fatto l’esame all’arrivo in aeroporto (porto o luogo di confine) e chi lo ha fatto (con esito negativo) nelle 72 ore prima dell’ingresso in Italia.

Si ricorda che il giorno dell’esame occorre portare:

  • un documento di identità
  • la tessera sanitaria
  • una penna per compilare il modulo di registrazione

 

LA COMUNICAZIONE ALL’AUSL

E’ obbligatoria all’arrivo in Italia per chi rientra da Croazia, Grecia, Malta e Spagna con registrazione nella piattaforma della Regione Emilia-Romagna all’indirizzo http://salute.regione.emilia-romagna.it/rientro-estero con le seguenti informazioni: nome e cognome del cittadino, Paese di provenienza, mezzo di trasporto, indirizzo nel quale si è residenti o domiciliati (nei comuni di Parma e provincia), un indirizzo e-mail e un numero telefonico al quale essere contattati, condizioni generali di salute, presenza di sintomi correlati all'infezione come per es. febbre, tosse, raffreddore, difficoltà respiratorie.

Per chi rientra dalla Sardegna e vuole fare il tampone il 31 agosto all’Ente Fiere non è necessaria alcuna comunicazione.

L’ESITO DEL TAMPONE

L’esito del tampone sarà comunicato via sms in caso di negatività, mentre, se il tampone risulta positivo al coronavirus, i professionisti dell’AUSL contatteranno telefonicamente l’interessato. Il referto viene caricato anche sul fascicolo sanitario elettronico; a tale proposito si rinnova l’opportunità di attivare il fascicolo sanitario elettronico.

Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 28 agosto 2020

In caricamento...