Guarda tutti i video


  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Contatto stretto

Cosa significa essere un contatto stretto di un caso positivo al covid e come comportarsi

Per sapere cosa si intende per contatto stretto e per conoscere i provvedimenti (quarantena e autoisolamento) in vigore consulta la sezione dedicata del sito del Ministero della Salute

Dal 1 aprile 2022 chi ha avuto un contatto con un positivo rimarrà in regime di autosorveglianza con mascherina Ffp2 per 10 giorni e test antigenico o molecolare in presenza di sintomi. In caso di risultato negativo il test va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. 

Si precisa che gli operatori sanitari devono eseguire un test antigenico o molecolare su base giornaliera fino al quinto giorno dall’ultimo contatto con un soggetto contagiato.

Se compaiono sintomi (febbre, tosse, sintomi respiratori)  o si aggravano è necessario:

  • Effettua il test antigenico o molecolare (da ripetere, se ancora sono presenti sintomi, dopo 5 giorni dall’ultimo contatto) 
  • Avverti il medico curante
  • Continua a mantenerti isolato dagli altri conviventi e indossa una mascherina chirurgica. La mascherina non deve essere toccata o manipolata durante l'uso. Se la mascherina si bagna o si sporca di secrezioni, cambiala immediatamente. Dopo l'uso, eliminala e lavati accuratamente le mani
  • Solo in caso di urgenza chiama il 118 

 

 

 

Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 1 aprile 2022

In caricamento...