Guarda tutti i video

  • Segui il canale youtube

Come fare per...

Assistenza sanitaria per i figli di migranti senza permesso di soggiorno

In Emilia-Romagna, con il DGR 941/16 i figli di migranti senza permesso di soggiorno di età compresa tra i 14 e i 18 anni possono scegliere il medico di medicina generale. 

Per usufruire dell'assistenza i genitori devono scegliere il medico nella sede dell’Azienda Usl del territorio dove vivono. Al momento della scelta, nel caso in cui si tratti di migranti senza permesso di soggiorno, allo sportello dell’Azienda viene consegnata loro la tessera sanitaria del proprio figlio o figlia con il codice STP (Stranieri Temporaneamente Presenti). La tessera sanitaria è valida solo in Emilia-Romagna, ha durata di un anno e si può rinnovare di anno in anno fino ai 18 anni solo se il ragazzo o la ragazza continuano a vivere sul territorio regionale.

Il medico potrà prescrivere visite specialistiche ed esami che si possono fare solo negli ospedali e ambulatori pubblici dell’Emilia-Romagna. I farmaci che il medico prescriverà saranno forniti solo dalle farmacie dell’Emilia-Romagna.

Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 8 luglio 2016

In caricamento...