Guarda tutti i video

  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Anno 2019 - 25° Meeting Giovani

Dall'8 al 10 maggio al Teatro al Parco la XXV edizione dell'evento che coinvolge oltre 2500 ragazzi di 19 scuole, insegnanti ed educatori di Parma e provincia

06/05/2019 -“Presenze Assenti” è il tema del Meeting Giovani 2019, giunto alla venticinquesima edizione. Nelle tre giornate di Meeting, in programma l'8, 9 e 10 maggio al Teatro al Parco sarà interessante indagare e condividere con un pubblico di oltre 1500 ragazzi, i temi della presenza e dell’assenza  in tutte le sue varie accezioni. Qui il programma

“Il Meeting è alla sua venticinquesima edizione, ma è sempre nuovo, grazie ai vari temi che i ragazzi scelgono e approfondiscono ogni anno - ha dichiarato Elena Saccenti, Direttore Generale AUSL Parma nella conferenza stampa di presentazione dell’evento  - Inoltre, il Meeting ha sempre mantenuto la sua caratteristica: saper mettere al centro la persona e le relazioni interpersonali”.

Carla Verrotti, Responsabile Spazio Giovani AUSL Parma, ha commentato la nuova edizione: “Presenze assenti” il tema di quest’anno, analizzato dai ragazzi in termini di tempo e di qualità della presenza (o dell’assenza), con alcune riflessioni anche sulla morte, sia come assenza, che come presenza nella vita, anche dei giovani”.

“Il Meeting si conferma un’officina di buone pratiche, dove affrontare temi sempre nuovi e importanti – ha aggiunto Alessandra Belledi, Solares Fondazione delle Arti Teatro delle Briciole Parma - Quest’anno il tema scelto è particolarmente difficile e complesso. Negli anni, è bello anche vedere come i giovani che partecipano da spettatori alle tre giornate conclusive lo facciano con attenzione e curiosità, aderendo così al profondo senso culturale del teatro”.

“Vorrei sottolineare – ha evidenziato Massimo Zilioli, Associazione Galleria dei Pensieri - come il tema di quest’anno, che dà il titolo al Meeting, sia originale, cioè sia stato accolto così come proposto da un adolescente, senza alcuna modifica dal parte del Comitato scientifico. Un tema forte, che ha richiesto una guida particolarmente presente di noi adulti, ma che ha dato opportunità di importanti riflessioni. I complimenti alle studenti del Toschi per che hanno curato immagini e segna luogo del Meeting”.

Lucia Nicolussi Perego, Compagnia Era Acquario ha sottolineato come “I ragazzi, in questo percorso, sono andati alla ricerca del sé profondo, senza nessun aggancio ai media, hanno espresso la necessità di raccontarsi, in luoghi e spazi per loro preziosi. Spazi che meriterebbero di essere visualizzati su una cartina: i giovani hanno bisogno di luoghi dove ritrovarsi e confrontarsi”.

“Nel distretto di Fidenza  – ha precisato Massimiliano Nuti, ASP Distretto di Fidenza - il Meeting è all’interno dei Piani di Zona, realizzato da ASP su mandato dei Comuni del distretto, con il coordinamento del Meeting di Parma. E’ un progetto di rete, che cresce ogni anno di più con la partecipazione di sempre più classi e associazioni. Gli esiti del percorso andranno in scena al Magnani di Fidenza la sera del 17 maggio.  

Significative le parole della realizzatrice immagine grafica Meeting, Sofia Turrini, liceo Toschi IV B Grafica: “Ho riflettuto sul significato di assenza per un adolescente, quando ad esempio un genitore è presente, ma solo con il corpo e non con la mente, quando non ascolta…Ho quindi pensato ad una immagine grafica giocando su colori forti (rosso, bianco, nero) dove i quadrati sono le presenze e il cerchio è il tassello mancante, l’assenza”.  

“Per il segna luogo -  ha conclusa Rebecca Riccò, liceo Toschi, III B Architettura – realizzatrice segna luogo Meeting - sono partita dal quadro di Goya Capriccio 43 “Il sonno della ragione genera mostri”. Nel segna luogo che ho realizzato la base rappresenta il corpo, la presenza, la parte superiore, invece, rappresentata da figure geometriche, come una maschera, vuole essere l’assenza”.

IL TEMA DEL MEETING 2019 - Tutti noi abbiamo fatto esperienza di “presenze assenti” così come di “assenze presenti”. Sperimentiamo i limiti e le risorse delle relazioni: una costante ricerca del giusto equilibrio tra l'eccessiva presenza e l'eccessiva assenza. Vicinanza e lontananza, attenzione e distrazione, indipendenza e dipendenza: tanti gli elementi che compongono la complessità delle nostre relazioni. In che modo possiamo avvicinarci e renderci “visibili” agli altri? Come permettiamo all'altro di entrare in relazione con noi?

Nel corso di quest’anno  scolastico i ragazzi delle decine di realtà coinvolte -  tra scuole, centri giovani, associazioni ed onlus - hanno fatto un percorso di approfondimento rispetto alla presenza e assenza in famiglia, a scuola, nel gruppo di coetanei, sui social. Tutto questo è ciò che sarà narrato,  nel corso delle giornate conclusive del Meeting Giovani,  con  i molteplici linguaggi espressivi scelti dai ragazzi.

Grazie all'app  Spazio Giovani è possibile rivivere i luoghi del Meeting in ogni momento, condividere foto, video, testi e canzoni, connettersi con altri giovani ed essere sempre aggiornati sulle iniziative dello Spazio Giovani dell’AUSL di Parma. Scarica l'app, disponibile per iOS o Android, e seguici.   

CHI FA IL MEETING - Il Meeting Giovani è un’iniziativa promossa dallo Spazio Giovani dell’Azienda USL e realizzata con Comune  di Parma, Ufficio scolastico provinciale di Parma e Piacenza, Università degli Studi di Parma, Associazione Galleria dei Pensieri, Teatro delle Briciole-Solares Fondazione delle Arti, Compagnia Era Acquario; con il patrocinio di Regione Emilia-Romagna. Ogni anno il Meeting coinvolge circa 2500 ragazzi di Parma e provincia, di 19 scuole (Centro Studi Parini, Ecipar, Enac di Fidenza, Enaip, Formart, Forma Futuro,   Ist. Berenini di Fidenza, Ist. Bocchialini, Ist. Giordani, Ist. Magnaghi, Ist. Melloni, Ist. Paciolo D’annunzio, Itis, Liceo Marconi, Liceo Sanvitale, LiceoToschi, Scuola Media Calestano, Scuola media Newton, Scuola Media Vicini), di 6 Centri Giovani (Airjam Monticelli, Baganzola, Casa nel parco-scuola del fare, Esprit, Il federale, Montanara) di 22 Associazioni, Cooperative ed Enti (Arc En Ciel, Asp di Fidenza Servizi Sociali, Ass. Culturale Creatività, Ass. Culturale Jamais vu, Ass. Culturale TraAttori, Ass. di volontariato Fuori di Teatro, Ass. Le Remiganti, Ass. Gruppo Amici Casa di Lodesana, Ass. Women for Women, Ass. Parma per gli Altri, Coop. Auroradomus, Coop. Eidè, Coop. Gruppo Scuola, Fidenza Cultura, Focus Comunicazione, Forum Solidarietà,  Informagiovani, Stay-Associazione culturale, Sipem-ER, SIPRE Parma, Istituto Storico della Resistenza di Parma, Studio Danza Fidenza). Vista la forte valenza educativa e l’efficacia del progetto nell’ambito della prevenzione del disagio giovanile, anche il Servizio Sociale dell’ASP del Distretto di Fidenza, ha attivato dal 2011 il progetto Meeting Giovani. Il 17 maggio ragazzi e ragazze dei Comuni del Distretto calcheranno il suggestivo palco del Teatro Magnani di Fidenza, davanti ad un pubblico di coetanei.

COSA E’ IL MEETING - Il Meeting è un progetto che inizia con l’avvio dell’anno scolastico e termina nei tre giorni di spettacolo. E’ quindi un percorso fatto dagli adolescenti con il sostegno degli insegnanti, degli operatori dello Spazio Giovani dell’AUSL, degli educatori dei Centri giovani e di adulti facilitatori con specifica formazione per approfondire il tema proposto, sempre dai ragazzi. Scopri di più sul progetto e su tutti i meeting organizzati dal 1995 fino ad oggi

 

DATI DI ATTIVITA’ DELLO SPAZIO GIOVANI A PARMA - Anno 2018

Nel 2018  sono stati 1.178 i giovani che si sono rivolti allo Spazio Giovani di Parma, che ha assicurato 3.105 prestazioni (tra visite e consulenze). Questo servizio è un luogo dedicato dove trovare risposte immediate e qualificate, che, molto spesso, anche per imbarazzo, è difficile cercare in famiglia o dal proprio medico. Opera in stretta sinergia con le scuole, i centri giovani, l’Unità di strada, i medici di famiglia. I professionisti dello Spazio Giovani, inoltre, assicurano interventi di educazione sanitaria e prevenzione nelle scuole. Lo scorso anno scolastico, sono stati più di 4000 i ragazzi coinvolti.

Lo Spazio Giovani è anche on line all’indirizzo http://spaziogiovani.ausl.pr.it (anche nella versione per smartphone), che già conta 3.000 accessi al giorno. E’ sufficiente collegarsi per avere informazioni su affettività, sessualità, alimentazione, alcol e sostanze, salute e benessere, sicurezza stradale. Nella sezione “Chiedi” e “Avete chiesto”, si possono avere consulenze individuali via e-mail con medici e psicologi e consultare un archivio di oltre 800 risposte già date, catalogate e rese anonime.

Alla conferenza stampa

 Alla conferenza stampa, che si è tenuta lunedì 6 maggio, nella Sala riunioni Spazio Giovani della Casa della Salute per il Bambino e l'Adolescente, erano presenti: 

Elena Saccenti, Direttore Generale AUSL Parma

Giuseppina Ciotti, Direttore Distretto di Parma AUSL Parma

Carla Verrotti, Responsabile Spazio Giovani AUSL Parma

Alessandra Belledi, Solares Fondazione delle Arti Teatro delle Briciole Parma

Massimo Zilioli, Associazione Galleria dei Pensieri

Lucia Nicolussi Perego, Compagnia Era Acquario

Sofia Turrini, liceo Toschi IV B Grafica, realizzatrice immagine grafica Meeting

Rebecca Riccò, liceo Toschi, III B Architettura – realizzatrice segna luogo Meeting

Massimiliano Nuti, ASP Distretto di Fidenza

Sabina Zapponi, Spazio Giovani AUSL Parma

 

 

Proprietà dell'articolo
modificato:lunedì 24 maggio 2021

In caricamento...