Guarda tutti i video



  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Assistenza di ossigenoterapia domiciliare

Per chi ha difficoltà respiratorie e necessita quindi di un supporto, le équipe del servizio di ossigenoterapia domiciliare (presenti in ognuno dei quattro distretti dell’AUSL) assicurano un piano assistenziale individuale, che comprende, anche, la fornitura degli strumenti respiratori più adatti (concentratori di ossigeno, bombole di ossigeno liquido e gassoso).

A chi è in condizione di muoversi, viene messo a disposizione anche lo “stroller”, il supporto che consente di muoversi per limitati periodi di tempo, anche all’esterno dell’abitazione, pur continuando la somministrazione di ossigeno.

Per avere la fornitura degli strumenti respiratori più adatti è necessaria la richiesta dello specialista pneumologo e rivolgersi agli uffici di assistenza protesica e integrativa dell’AUSL o agli sportelli Cup.

Per i pazienti in ossigenoterapia domiciliare che necessitano di monitoraggio e supporto infermieristico è possibile rivolgersi agli sportelli per le cure domiciliari.

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 13 febbraio 2014

In caricamento...