AUSL per la scuola 2021 - 2022

2022_2023_Family UNited

2022_2023_Family UNited

  • Distretto di Parma
  • Dipendenze Patologiche
  • Unità di strada e SerDP di Parma
  • Licia Caroselli

    Lucia Giustina

    Riccardo Lodi
  • Tavolo “WebEdu”, Comunità Betania, S.O.L.E. Italia-APS

  • Benessere Individuale e Relazionale, Contrasto Comportamenti a Rischio, Sani Stili di Vita, Sessualità e Affettività
    • Promozione del benessere, della salute e di stili di vita sani.

    • Acquisizione da parte dei genitori di competenze specifiche relative alla promozione della salute psicofisica, alla prevenzione dei comportamenti a rischio.

    • Acquisizione di strategie volte ad implementare il benessere famigliare complessivo.

    • Acquisizione di competenze legate alla empatia, al problem solving e alla creatività.

    • Acquisizione di competenze legate al coping.

    • Acquisizione di competenze legate alla comunicazione efficace.

    • Prevenzione dei rischi legati a comportamenti disfunzionali: dall’aggressività al ritiro sociale.

    • Promozione della peer education come strumento fondamentale nella prevenzione.

    • Individuazione precoce di situazioni di disagio, a rischio o problematiche e condivisione con la rete dei servizi.

    • Sostegno e accompagnamento delle famiglie fragili nella gestione del ruolo genitoriale.

    • Potenziamento delle competenze e capacità genitoriali.

    • Riduzione della povertà educativa.

  • Scuola Primaria, Scuola Secondaria 1 Grado, Scuola Secondaria 2 Grado
  • Studenti Scuola Primaria, Studenti Scuola Secondaria 1 Grado, Studenti Scuola Secondaria 2 Grado, Docenti, Figure professionali varie (psicologi, educatori, etc), Genitori
  • Famiglie degli alunni delle scuole coinvolte nei percorsi di prevenzione.

  • Family UNited è un programma interattivo che si basa principalmente sui facilitatori (trainers). Durante ciascun incontro, i genitori e i figli avranno l'opportunità di mettere in pratica le competenze che sono oggetto di apprendimento. Tutori e figli parteciperanno in gruppo agli "Incontri per il tutore" o agli "Incontri per il bambino/ragazzo", e si riuniranno successivamente negli "Incontri per la famiglia" per mettere in pratica quanto hanno imparato.

    Nel corso degli Incontri per il tutore, i genitori imparano a capire il comportamento dei figli e come l'attenzione del genitore possa influenzare il comportamento dei figli. Inoltre, imparano delle tecniche per rendere più probabile il verificarsi di un comportamento specifico. Si esercitano a comunicare con i propri figli in maniera sana e disposta all'ascolto. Ai genitori viene anche insegnato come far sentire amati i propri figli e, allo stesso tempo, come imporre loro dei limiti che li proteggano e li facciano sentire al sicuro.

    Nel corso degli Incontri per il bambino/ragazzo, i figli imparano a gestire lo stress attraverso metodi adeguati e l'importanza di condividere i propri sentimenti con degli adulti di cui ci si fida. Riflettono sulle responsabilità dei loro tutori e discutono sulle qualità positive che vogliono sviluppare e mettere in pratica da adulti. Inoltre, i bambini o ragazzi imparano, con la teoria e la pratica, a gestire le situazioni di condizionamento del gruppo, aumentando così la probabilità di rimanere sani e al sicuro.

    Nel corso degli Incontri per la famiglia, i tutori e i loro bambini si riuniscono per esercitarsi nella pratica di una comunicazione positiva e rispettosa. Insieme, partecipano a giochi e attività che incoraggiano una relazione positiva e rafforzano la fiducia reciproca. I figli trascorreranno del tempo da soli con i propri genitori e, allo stesso tempo, potranno riflettere sulle qualità e sui punti di forza che condividono come famiglia e su quello che possono fare, insieme, per dimostrare i propri valori in famiglia.

    ONU per Family United mette a disposizione tutto il materiale necessario: dal manuale per formare i master trainers, alle schede da utilizzare durante gli incontri, fino agli strumenti di valutazione di efficacia del percorso stesso.

  • 4 Trainers formati dai capi progetto ONU

    1 sociologo, 1 educatore e 2 psicologhe


     

  • Ogni ciclo prevede 4 incontri da 2 ore per un totale di 8 più il tempo necessario per i questionari ai quali vengono sottoposti genitori e figli

    Family UNited è stato ideato per bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni; tuttavia esso può essere idoneo anche per giovani al di sopra di questa fascia d'età (fino a 15 anni). Per decidere quali età includere, è opportuno tenere in considerazione fattori quali la maturità e le norme culturali dei bambini e ragazzi cui ci si rivolge.

    Come indicato da UNODC, il numero ideale di partecipanti ad ogni percorso di 4 incontri è pari a 10/12 famiglie (almeno un genitore per famiglia e il figlio).

    Gli incontri possono essere svolti con orari flessibili, andando incontro alle esigenze delle famiglie partecipanti

  • Il progetto Family UNited è evidence informed e prevede una valutazione con disegno di ricerca quasi sperimentale (pre e post intervento e con gruppi sperimentale e di controllo). L’Ufficio delle Nazioni Unite sulla Droga e il Crimine mette a disposizione tutto il materiale validato a livello internazionale e necessario per attuare la valutazione attraverso: questionari pre, post, follow up a due e sei settimane. I dati raccolti saranno poi elaborati in forma aggregata e seguirà una restituzione pubblica degli stessi agli stakeholders locali e ai partecipanti.

  • Importante: si darà la precedenza alle richieste pervenute entro il 30 novembre 2022.

Per attivare questo progetto
CLICCA QUI

Note

In collaborazione con i Piani di Zona.
Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 30 settembre 2022

In caricamento...