Guarda tutti i video


  • Segui il canale youtube

Come fare per...

Danni da trasfusione e vaccinazioni: come avere gli indennizzi per gli eredi dei danneggiati

On line info e modulistica per ottenere l'acconto degli arretrati e relativi interessi

28/04/2016 - Sono in corso i pagamenti dell’acconto 2015 degli arretrati della rivalutazione indennità integrativa speciale dell’indennizzo per danni da trasfusione e vaccinazioni (ex lege n. 210/1992).  L’acconto corrisponde alla percentuale del 36,84% del totale maturato fino al 31\12\2011, ed è calcolato in proporzione al finanziamento statale trasferito alla Regione Emilia- Romagna per l’anno 2015, stabilito dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 21 luglio 2015, n. 167.

Gli eredi dei soggetti danneggiati possono farne richiesta presentando l’autocertificazione allegata.

Il modulo, firmato e corredato da un documento di identità dovrà essere inviato:

  • Tramite servizio postale con raccomandata con ricevuta di ritorno all’ indirizzo: Dipartimento di Sanità Pubblica Ufficio Legge 210/92 - Ausl di Parma, via Vasari 13/a- 43126 Parma.

oppure

  • Tramite posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo: sanitapubblica@pec.ausl.pr.it

Gli arretrati e gli interessi legali sulla somma maturata spettano agli aventi diritto, che ne faranno richiesta, fino alla data di decesso del titolare dell’indennizzo e qualora, al momento della domanda, non sia trascorso il termine di prescrizione di 10 anni dalla data del decesso del beneficiario stesso, fatti salvi eventuali atti interruttivi della prescrizione.

Informazioni

Per informazioni è possibile rivolgersi alla Referente legge 210/92 dell’Ausl di Parma, la Dott.ssa Elisabetta Oddi, al numero telefonico 0521 396408 nelle giornate di lunedì e mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 16,00.
Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 12 maggio 2016

In caricamento...