Guarda tutti i video



  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

Dimissione appropriata

In collaborazione con i consultori familiari

Per aiutare e sostenere la neomamma nel suo rientro a casa dopo il parto, è attivo per le donne residenti a Parma e provincia il percorso di dimissione appropriata,  effettuato in collaborazione con i consultori familiari.

Questo percorso permette la dimissione dall'ospedale entro le 72 ore dal parto e un’efficace e tempestiva presa in carico della mamma e del suo bimbo da parte del pediatra e delle ostetriche dei consultori familiari.

Aderire alla dimissione appropriata è semplice. Le future mamme devono essere residenti a Parma e provincia e devono  partorire in un Punto nascita provinciale (nell'ospedale di Vaio o al Maggiore). Prima del parto, devono contattare  personalmente un pediatra (la lista è disponibile agli Sportelli unici o nei Consultori familiari dell'Ausl) e concordare con lui l’adesione al progetto, su apposito modulo. 

Dopo la nascita del bimbo, l'ospedale segnala l’avvenuta nascita alle ostetriche dei Consultori familiari, competenti per territorio, che visitano la mamma e il neonato nei primi giorni dopo il rientro a casa, negli ambulatori di sostegno all'allattamento al senoIl pediatra, avvisato dai neogenitori dell'avvenuto parto, visita il bimbo entro 72 ore dalla nascita.

Ricordiamo che l'iscrizione al servizio sanitario e la scelta ufficiale del pediatra dovranno essere effettuate in uno degli Sportelli unici aziendali successivamente alla nascita del bambino, con atto di nascita e codice fiscale.

Per qualsiasi dubbio e/o per avere maggiori informazioni sul percorso nascita e sulle dimissioni appropriate, partecipa agli incontri organizzati dai Consultori familiari, il 2° giovedì del mese, alle 14.30, alla Casa della salute Parma centro - quarto piano (al momento sospesi per l'emergenza covid)

Proprietà dell'articolo
modificato:giovedì 11 febbraio 2021

In caricamento...