Guarda tutti i video


  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

TERZA DOSE

Chi, come e quando vaccinarsi

A Parma e provincia è iniziata la somministrazione della terza dose, che viene offerta:

♦ come dose booster (richiamo) a 4 mesi (120 giorni) dal completamento del ciclo vaccinale

♦ come dose addizionale dopo almeno 28 giorni dal completamento del ciclo vaccinale per immunocompromessi e trapiantati

La terza dose viene somministrata in quanto nel tempo l'efficacia del vaccino cala, ma con  la somministrazione del richiamo viene ripotenziata la risposta immunitaria contro virus, a beneficio della salute di se stessi e a tutela del benessere della comunità.

Si precisa che l'attuale raccomandazione ministeriale del richiamo a 120 giorni, emanata anche per definire l'organizzazione della chiamata per i richiami dell'intera popolazione, indica il tempo minimo dopo il quale è utile eseguire un booster per riattivare la memoria immunitaria, ma non definisce un limite minimo di sicurezza. Infatti, la terza dose non ha controindicazioni in chi è guarito dal covid recentemente.

Ecco le categorie di persone che possono accedere alla terza dose e le relative modalità di accesso:

L'IMPORTANZA DI FARE LA TERZA DOSE

Dopo 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale, l’efficacia del vaccino anti-covid cala. Grazie alla terza dose viene ripotenziata la risposta immunitaria contro il virus. Gli anticorpi generati sono in grado di neutralizzare efficacemente e velocemente il coronavirus, proteggendoci dal contagio e dalle forme più gravi dell’infezione. Infatti, chi riceve la terza dose non solo ha un rischio molto più basso di infettarsi, ma anche se viene contagiato, si ammala in forma asintomatica o con sintomi lievi.

La terza dose (chiamata anche “booster”) dà un’ottima protezione anche nei confronti della malattia causata dalla nuova variante Omicron.

Scarica la locandina


In caricamento...