Guarda tutti i video


  • Segui il canale Youtube

Come fare per...

OBBLIGO VACCINALE PER CATEGORIE PROFESSIONALI (individuate dal Decreto legge 172/2021)

Dal 15 dicembre entra in vigore il Decreto legge 172/2021 che introduce l’obbligo della dose booster (terza dose) di vaccino anti-covid per il personale sanitario, a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. 

Inoltre, viene esteso l’obbligo vaccinale - sia per il ciclo primario che per la dose booster - a ulteriori categorie, sempre a decorrere dal 15 dicembre. Si tratta di:

  • personale amministrativo della sanità
  • docenti e personale amministrativo della scuola
  • militari
  • forze di polizia, compresa la polizia penitenziaria
  • personale del soccorso pubblico.

 

TERZA DOSE

Agli interessati viene inviato un sms con l’appuntamento per la vaccinazione, con data e ora  dell'appuntamento, luogo di vaccinazione e modalità per chiedere un eventuale cambio di appuntamento. In caso di necessità, si può richiedere il cambio di data utilizzando esclusivamente i seguenti canali: servizio Cup nelle farmacie aderenti, numero verde 800 608062 attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 16 e il sabato dalle 9 alle 13 (questi canali non devono essere utilizzati per prenotare, ma solo per spostare l'appuntamento) e portale cupweb.it.

E' possibile prenotarsi per la terza dose con FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO, dove è necessario l’utilizzo dello Spid, che consente di vedere il calendario delle disponibilità degli appuntamenti e scegliere la data più adatta alle proprie esigenze.

E' inoltre possibile rivolgersi al proprio medico di famiglia che, se ha dato disponibilità, potrà effettuare le somministrazione del vaccino ai propri assistiti. Qui maggiori info

PRIMO CICLO VACCINALE 

Per coloro che non hanno ancora iniziato il ciclo vaccinale, la somministrazione della prima dose è garantita con accesso diretto ai centri vaccinali dell’Azienda USL aperti a Parma e provincia. Non occorre dunque la prenotazione. Per conoscere giorni e orari dei centri in cui è consentita questa modalità clicca qui

COSA OCCORRE

Il giorno della somministrazione, bisogna portare un documento di identità, il modulo di anamnesi e il consenso informato, entrambi compilati e firmati. I moduli sono scaricabili qui

 

Proprietà dell'articolo
modificato:venerdì 7 gennaio 2022

In caricamento...