Vaccinazione adulti

Negli ambulatori vaccinali del Servizio di Igiene e Sanità pubblica è possibile effettuare vaccinazioni alle persone adulte per prevenire malattie come difterite, tetano, pertosse, epatite A e B, influenza, malattie da pneumococco, meningococco ed emofilo, morbillo, rosolia, varicella, parotite, poliomielite, tifo, tubercolosi, rabbia, febbre gialla, encefalite giapponese, encefalite da zecche, colera.

Si tratta di vaccinazioni raccomandate in situazioni sanitarie, lavorative, comportamentali a rischio, in occasione di viaggi internazionali, nell’ambito di campagne vaccinali.

Alcune categorie di lavoratori devono sottoporsi per legge alla vaccinazione antitetanica. Si tratta di metalmeccanici, metallurgici, addetti all'edilizia, stradini, cantonieri, addetti alla nettezza urbana, addetti all'allevamento di bestiame.

La vaccinazione contro morbillo, parotite, rosolia, varicella può essere effettuata a qualsiasi età, se la persona non ha avuto una delle tre malattie. I bambini ricevono l'invito dalla propria Azienda Usl, ma a qualsiasi età ci si può rivolgere agli uffici vaccinali dell'Azienda Usl per richiederla gratuitamente e senza la prescrizione del proprio medico.

Dal 2017 viene avviata l’offerta attiva (con lettera di invito da parte della propria Azienda Usl) e gratuita della vaccinazione contro lo pneumococco ai 65enni (ad esempio nel 2017 viene offerta ai nati nel 1952). Nella lettera i cittadini sono invitati a recarsi dal medico di medicina generale per la vaccinazione contro lo pneumococco che viene offerta assieme alla vaccinazione antinfluenzale. La vaccinazione contro lo pneumococco può essere comunque eseguita durante tutto l’anno.

Il vaccino antitubercolare non è attualmente in commercio in Italia, ma nei casi previsti dalla legge, può essere importato dall’estero, da parte dei servizi vaccinali dei Dipartimenti di sanità pubblica ai quali occorre rivolgersi.

Alle persone di ogni età, in occasione dei richiami ogni 10 anni di antitetanica e antidifterica, a partire dal 2017 viene proposta la vaccinazione trivalente DTPa che comprende anche la vaccinazione contro la pertosse.

La vaccinazione anti pertosse è raccomandata anche alle donne durante la gravidanza (dalla 27.a alla 32.a settimana), per proteggere dalla malattia il neonato che ancora non ha l’età per essere vaccinato

Le vaccinazioni antitetanica, antidifterica e antipertosse, così come l’antimorbillo-parotite-rosolia, sono gratuite per tutti. Sono inoltre gratuite le vaccinazioni praticate alle persone con fattori di rischio individuali o loro familiari, per particolari condizioni lavorative e viaggi per motivi umanitari. Negli altri casi, le vaccinazioni vengono offerte ad un prezzo agevolato rappresentato dal costo del vaccino per il Servizio Sanitario Regionale più €16 per la sua somministrazione.

A causa dell'incremento dei casi di meningococco in Toscana, la Regione Emilia-Romagna ha deciso di offrire gratuitamente la vaccinazione contro il meningococco ai cittadini emiliano-romagnoli che per motivi di lavoro o studio si debbano recare in Toscana e per i toscani che per gli stessi motivi vengano in Emilia-Romagna.


Modalità di pagamento

E' possibile effettuare il pagamento con le seguenti modalità:

  • Bonifico sul cc bancario aziendale (unico) aperto presso banca “Intesa San Paolo” Iban: IT25 Q030 6912 7651 0000 0046 017
  • Pagamento presso sportelli Banca "Intesa San Paolo" (sia in contanti che bancomat o carta di credito)
  • Riscuotitrici automatiche in dotazione presso alcune sedi dell'Azienda USL di Parma

 

La ricevuta del pagamento effettuato può essere consegnata agli ambulatori oppure spedite all’indirizzo e-mail ricevutedsp@ausl.pr.it  (specificando prestazione, nome e cognome del beneficiario e data di esecuzione della prestazione).


Modalità di accesso

Per prenotare o disdire tutte le vaccinazioni degli adulti garantite dai Servizi di Igiene e Sanità Pubblica è attivo il numero 0521.1686812, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 18, il sabato dalle 7.30 alle 13.30.

Per avere informazioni sanitarie sempre sulle vaccinazioni è disponibile  il numero 0524.515678 del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, che risponde dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13. 

Ad accesso diretto solo le urgenze vaccinali che riguardano in particolare la profilassi post-esposizione (per punture accidentali o contatto con casi di malattia prevenibile con vaccinazione), la profilassi antitetanica urgente (ferite, morsicature da animali). 

Contatta il Servizio igiene pubblica del tuo Distretto di residenza

Qui puoi trovare approfondimenti su alcune vaccinazioni per adulti: 


In caricamento...